Tag industrial

Ministry: recensione di Moral Hygiene

Ministry Moral Hygiene recensione
Moral Hygiene + il nuovo album dei Ministry. Industrial potentissimo, pieno e saturo di chitarre gelide, voce cattiva, ma meno graffiante del solito e una serie di pezzi che non fanno prigionieri, retti da liriche che non sono mai un invito ad andare a messa la domenica.

5Rand: Dark Mother

5Rand- Dark Mother recensione
Dopo l'apprezzato debut album, l'obiettivo dei 5Rand era quello di realizzare un disco ancora più energico e avvolgente. Con Dark Mother l'aspettativa è stata ampiamente rispettata.

Rammstein: Untitled

rammstein-recensione-cd-2019
Dopo dieci anni dall’ultimo album in studio, i Rammstein tornano con un disco che sembra proseguire, senza infamia e senza lode, il discorso interrotto con Liebe ist für alle da.

Editors: Violence

recensione editors violence
Tornano gli Editors con il sesto lavoro Violence, la produzione più ispirata dai tempi di An End Has A Start: è disarmante la facilità con cui in queste canzoni la band riesca a parlare di un mondo alla deriva, trasmettendo messaggi di speranza invece che di chiusura