Categoria Recensioni Cd

I Cd ascoltati per voi (a tutto volume), valutati da noi

Negrita: Helldorado

Il seguito musicale di L’Uomo sogna di Volare. Potrà non piacere a chi amava il loro rock, ma è da Cambio che incitano alla rivoluzione e ora i Negrita continuano a farlo con energici ritmi latini

Coffins: Buried Death

Buried Death è il nuovo capitolo della saga dei giapponesi, all'insegna del solito death-doom claustrofobico e senza fronzoli, difficile da digerire per i meno adepti ma decisamente affascinante nella sua essenza

Peppe Fonte: Quello Che Ti Dirò

Esordio discografico solista per l'autore calabrese amante del jazz, delle sonorità brasiliane e della migliore musica italiana. Dieci brani proposti come piccoli quadri, fotogrammi in bianco e nero di un tempo, purtroppo o per fortuna, ormai passato

Zebrahead : Phoenix

Zebrahead Phoenix (Cd, SPV, 2008) pop, punk _______________ Bello, ma bello proprio. Phoenix è l’ottava fatica in studio degli Zebrahead che – penso – una volta riascoltato il lavoro mixato siano rimasti stupiti pure loro. Diciassette brani – parecchi! –…

Tasso Alcolico

Tasso Alcolico è una sbornia ska–punk nata dall’omonimo gruppo che associa la musica all’alcool, “capace talmente tanto di farci gioire da farci allo stesso tempo stare male”

Snakehouse: Diabolik Vision

Snakehouse Diabolik Vision (Cd, Autoproduzione, 2008) hard rock, blues _______________ Gli appassionati del genere saranno estremamente soddisfatti di Diabolik Vision coinvolgente opera prima del quartetto bergamasco degli Snakehouse. I non particolarmente appassionati delle reminiscenze anni ’70 e ’80 avranno comunque…