ambient

Richard Barbieri: Intervista e recensione di Stranger Inside

L’attuale tastierista dei Japan presenta il suo nuovo lavoro solista ai lettori di Rock Shock e soddisfa molte curiosità sia sul suo Cd, sia sul suo personalissimo modo di affiancare analogico e digitale.
Stranger Inside è un disco diviso tra atmosfere rilassanti e suoni inquietanti, un lavoro di spessore, raffinato e ricercato. E con una lunga lista di ospiti, la “famiglia allargata” del tastierista dei Porcupine Tree, nonché dei seminali e compianti Japan