Metaphora: Il Rumore della Neve

Condivi sui social network:

Metaphora

Il Rumore della Neve

(Fenix Records)

pop, rock

_______________

metaphora-il-rumore-della-neve

Vincitori di Rock Targato Italia 2013, la storia dei Metaphora inzia sui banchi di scuola e vede negli anni diversi cambi di formazione, fino alla line-up ufficiale definita nel 2012 con l’ingresso della giovane vocalist Luana Barnabà. Passano altri due anni e c’è l’aggancio in Fenix Records che oggi li presenta al pubblico con la pubblicazione de Il Rumore della Neve, Ep di 5 brani che mostra le qualità compositive dei quattro giovani musicisti torinesi.

Canzoni cantate in italiano, i Metaphora sono un gruppo pop dalle tematiche prevalentemente sentimentali, bravi nel saper innestare chitarre rock con ritmo corposo cominciando da Benvenuti Nel Mondo Che Non C’è, brano con un’apertura molto potente che crea aspettative. Quel momento che vede nascere una canzone diventa protagonista dell’acustica Prima Di Ogni Parola, nei suoi “giochi di note e fantasia” di questo provino di canzoni nate in saletta tra amici, buttando giù qualche accordo di chitarra intonando una melodia e arrangiandola nel tempo.

Pallottole e Paillettes mostra tecnica nell’immaginario di una ragazza minacciosa del cabaret anni ‘30 che porta una calibro 38 nella borsa, mentre la title track è quanto di più antologico abbia sentito in anni di cantine, per cui saluto affettuosamente questo brano, il più grintoso del lotto nonostante la sua connotazione sentimentale. Per quanto le qualità tecniche del gruppo sono più che discrete e la voce di Luana si fa valere sebbene non sia proprio perfetta per il rock, siamo di fronte ad uno dei tanti provini formali per vedere come funziona un gruppo.

La prova raggiunge la sufficienza, il quartetto ha una personalità che deve essere lasciata libera di esplorare e raccontare, e solo con una ricchezza di varietà compositive, arrangiamenti sgargianti e atmosfere più dilatate avranno un bel percorso da fare in futuro. Spero che quando uscirà il disco dei Metaphora troveremo spazio anche per altre soluzioni che incidano opportunamente sull’ascolto, deviare un pelo non sarebbe male.

 

Gli ultimi articoli di Luca Paisiello

Condivi sui social network:
, , ,