Green Day: Awesome As Fuck

Green Day

Awesome As Fuck

(CD+DVD, Warner Music)

rock, punk

_______________

[youtube id=”HZcCJBr_Nh4″ width=”620″ height=”360″]

Sono registrate ai quattro angoli del mondo le tracce del nuovo live album dei Green Day, dall’Europa, agli Stati Uniti, all’Australia. Awesome As Fuck nasce a seguito del tour mondiale a sostegno dell’ultimo album dei Green Day, 21st Century Breakdown, uscito ormai quasi due anni fa.

Per ingannare l’attesa, ecco allora una specie di spettacolare riassunto di questo tour, racchiuso sia nel CD sia nel DVD registrato nel corso di uno show della band a Tokyo.

Nonostante i Green Day non siano mai stati tra le mie band preferite, in loro ritrovo sempre un pezzettino di quella zona al confine tra infanzia e adolescenza, nel lontano periodo in cui erano candidati a diventare la next big thing, per poi a loro modo mantenere fede a questa previsione. E ho ritrovato quel pezzetto di passato anche in questo live, il cui titolo descrive bene l’aria che vi si respira, in quella che sembra una frizzante celebrazione della carriera ormai più che ventennale dell’inossidabile trio di Berkley.

In alcuni passaggi di Awesome As Fuck, i nostri sembrano essere ancora, dopo tanti anni, gli stessi ragazzini terribili di venti anni fa, che riescono a trascinarsi dietro folle di fans in tutto il mondo, e si sente l’entusiasmo e il senso del divertimento che mettono in quello che fanno.

Venti brani e, come era prevedibile, tanti dei loro maggiori successi, soprattutto tratti dal loro ultimo album e da American Idiot, l’opera che ha segnato il momento della consacrazione a livello internazionale. Ma trovano spazio anche pezzi più stagionati e interessanti, non solo alcuni dei classici da Dookie, come Burnout, When I Come Around e She, ma anche qualche pezzo tratto dagli album precedenti al successo riscontrato nel 1994, come il dolce Christie’s Road, o Going To Pasalacqua, rapido e chiassoso.

Per chi non è un fan accanito dei Green Day questo album non aggiungerà o toglierà alcun tassello fondamentale, seppure ascoltare un live è sempre interessante; per i fan invece l’occasione può essere imperdibile per ricreare l’alchimia magica del concerto e l’intenso rapporto tra la band e il pubblico.

[iframe: src=”http://rcm-it.amazon.it/e/cm?t=rock02-21&o=29&p=8&l=as1&asins=B004GHBQ7O&ref=tf_til&fc1=000000&IS2=1&lt1=_blank&m=amazon&lc1=0000FF&bc1=000000&bg1=FFFFFF&f=ifr” style=”width:120px;height:240px;” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ frameborder=”0″]

 

 

Gli ultimi articoli di Miranda Saccaro

Condivi sui social network:
, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.