Cento Scimmie: Fragile

Condivi sui social network:

Cento Scimmie

Fragile

(Overdub Recordings)

alternative rock

________________

https://www.youtube.com/watch?v=ULQv_OY7TDg

 

Cento Scimmie- FragileVengono da Padova i Cento Scimmie, formazione di cinque musicisti rock al debutto con questo Fragile, album di otto canzoni cantato in italiano. E’ un disco che parla delle paure che stanno prendendo il sopravvento nella nostra società: razzismo, femminicido, fake news, lasciando un senso di prevaricazione, odio, diffidenza, rendendoci persone deluse.

Una serie di racconti attraversati da atmosfere post rock con tinte progressive, suonato in maniera grintosa, diretta, che riesce a trovare anche una propria autonomia melodica. Dopo la fulminante Cosmetico, in pezzi come Schiena, Verme e Cane si avvertono quelle influenze alla Tool che loro stessi ammettono. Un sound gradevole e potente che sorregge l’abilità melodica del cantante Andrea Coppo, con chitarre che compiono una certa ricerca sonora raggiungendo uno strato timbrico adattato anche a chi non è avvezzo all’ascolto di questo tipo di genere musicale.

I fraseggi di Ipergiganti Gialle ci trasportano in una dimensione onirica percossa da atmosfere elettriche nei suoi sei minuti, le composizioni sono allettanti, verso il fondo del disco c’è una flessione decadente ed opaca, i brani hanno meno guizzo e penetrazione nonostante non manchi il ritmo.

Nel complesso il disco si presenta bene, è tosto nei suoi 37 minuti per essere una prima prova, è un lavoro di una band che ha una certa personalità e che potrebbe sperimentare ed osare qualcosina in più. Nell’ultimo periodo stanno emergendo delle nuove realtà musicali e i Cento Scimmie me li segno volentieri tra le band da seguire in futuro. Spingere, spingere.

Gli ultimi articoli di Luca Paisiello

Condivi sui social network:
, , ,