TBP: Musical Colors

Condivi sui social network:

TBP

Musical Colors

(Red Cat Inst Fringe)

hard rock

_______________

TBP- Musical ColorsMusical Colors è il progetto del romano Mario Contarino sotto il monicker di TBP, un album di poderoso hard rock composto da 10 brani per la maggior parte strumentali. Mario oggi ha 30 anni ma quando ne aveva 5 gli è stato diagnosticata la distrofia muscolare di Duchenne. A 16 anni si è lasciato trasportare dall’amore per la batteria e ha fatto parte della sua prima band, i “Ladri di Carrozzelle”, che hanno partecipato anche ad un Primo Maggio. Inutile dire quanto sia meraviglioso vedere questi ragazzi affrontare la vita riuscendo a stupire altri più fortunati di loro.

Poi la malattia è degenerata, costringendolo ad accantonare le bacchette. Mario però non si è dato per vinto e ha continuato la carriera di compositore utilizzando un personal computer e Cubase. Universe Of Emotions è il suo album d’esordio pubblicato nel 2012. Oggi esce questo secondo lavoro dove, a fronte del successo e dell’attenzione di diversi artisti internazionali come Steve Vai, Mario ha costruito ottimi brani che sono stati registrati con veri strumenti da diversi generosi musicisti che hanno partecipato a questo album, da John Macaluso alla batteria (che ha collaborato con Yngwie Malmsteen) a Giacomo Castellano, chitarrista per i dischi di Raf, Irene Grandi e Vasco. I nomi sono tanti che mi vergogno non poterli mettere tutti.

A loro va un plauso per aver collaborato al disco dando forma alla creatura elaborata da Mario Contarino: i brani sono splendidi strumentali alcuni davvero toccanti come Good Luck scritto per un amico in cerca di fortuna negli USA con varianti sudamericane nel mezzo, assoli Orient Express che corrono sui binari delle note, variegati Musical Colors dove si fondono gli stili musicali, struggenti rimpianti romantici come J, virtuosismi elettronici in Crooked Streets.

I brani cantati non sono per nulla scontati, come gli arrabbiatissimi riff granitici di Lady Hope, con un cantato tra Dream Theater e Gotthard di un magistrale Marco Sivo ex Planethard. In Reach for the Sky abbiamo due grandi voci italiane, Alessandro Del Vecchio dei Moonstone Project e Roberto Tiranti dei progressive toscani Labyrinth. E poi c’è pure l’estroso Fabri Kiarelli chitarra e voce in Wishing Well.

Rock, puro rock, vibrante rock, un’energia incredibile scaturita dalle composizioni di questo ragazzo di grande talento e grande forza di volontà. Quando si sente buona musica di grande qualità realizzata con passione da musicisti in gamba, all’artista vanno fatti i complimenti. Le emozioni qui sono poi doppie perché vengono da chi si mette continuamente in gioco considerando i grandi sacrifici che sono stati fatti. Bravo Mario e gli eccezionali artisti che hanno composto Musical Colors.

Gli ultimi articoli di Luca Paisiello

Condivi sui social network:
, , , , , , , , ,