Appaloosa: The Worst Of Saturday Night – Musica Per Energumeni Del Sabato Sera

Il quartetto nostrano ci regala il quarto album, ovvero uno sottofondo musicale tutto strumentale per le scorribande di noi "energumeni"

Appaloosa

The Worst Of Saturday Night – Musica Per Energumeni Del Sabato Sera

(Cd, Black Candy Records)

rock, funk, elettronica, psichedelica

____________

Appaloosa- The Worst Of Saturday NightC’è un non so che di… spiazzante negli Appaloosa. O meglio, quella mancanza di riscontro della propria, personale comprensione che poggia solitamente sulla convenzionalità della forma canzone. Ebbene, se è vero che la musica non spiega, ma assolve piuttosto una funzione evocativa in sé eloquente, vuol dire che faremo a meno di chiavi interpretative ulteriori.

Questo arcano sorge dal momento che The Worst Of Saturday Night – Musica per energumeni del sabato sera, oltre ad essere un disco quasi totalmente strumentale, se si vogliono ignorare alcune incursioni mordi e fuggi in qualche traccia, si serve anche di titoli che, più che chiavi (volendo continuare con la metafora) son lucchetti. D’altronde, come essi stessi dichiarano, la scelta dei titoli è frutto di un “gioco casuale”.

E allora ci si vede quel che si vuole, no? Dopotutto questa scaletta pare tratteggiare i contorni dei personaggi che animano (è il caso di dirlo) questo sabato sera sfaccettato e vivace. Il suono pulito riflette l’elaborazione digitale in studio, ma l’impatto diretto è quello dal vivo, dotato di semplicità e concretezza: mescolandosi vien fuori il paradosso di un ritratto narrativo, sembra emergere una trama a tutti gli effetti, uno scenario dalle tinte surreali. A volte si ha come il sentore d’essere finiti in un qualche videogame o in un grottesco western.

Per questa quarta uscita discografica la band livornese dispiega la formazione classica: bassi, batteria e sample. Il tutto a servizio di un ventaglio di influenze che spaziano dal funk all’elettronica, dal rock alla psichedelia, per comporre una musica che si dipana gradualmente e coerentemente, come una vera e propria colonna sonora. E ora, agli Appaloosa non resta che confrontarsi col pubblico d’oltralpe, in un tour europeo che presto li vedrà protagonisti.


Gli ultimi articoli di Delia Bevilacqua

Condivi sui social network:
Default image
Delia Bevilacqua
Articles: 60
Available for Amazon Prime