Madness Circus: Welcome To The Madness Circus

Welcome To The Madness Circus dà il benvenuto, appunto, nel mondo della quasi omonima band napoletana. Pur nella sua brevità offre uno spaccato esauriente del suo stile teso ed elettrico

Madness Circus

Welcome To The Madness Circus

(Ep, Autoproduzione)

metal, nu-metal

_______________

Madness Circus- Welcome To The Madness CircusPrimo Ep per una giovane band napoletana, Welcome To The Madness Circus, pur se in soli cinque brani, riesce a dare un’idea della direzione (o delle direzioni) in cui va il loro sound, corposo e intenso, che segna l’inizio di un percorso che sembra avere tutte le carte in regola per essere interessante anche in futuro.

I brani mescolano al metal più tradizionale delle influenze nu-metal, con un conseguente uso di parti cantate e ritmi vicini al rap, effetti e campionamenti vocali, in un insieme che risulta fluido e malleabile.

Il brano di apertura è annunciato da un anfitrione elettronico, a creare un incipit per l’album e per la title track, inno veloce e scattante. Se Dazed By Silence preme ulteriormente sull’acceleratore dando vita a un brano nervoso, violento, con chitarre variamente distorte che si rincorrono creando un tappeto dalla maglia spessa e fitta, il brano che fa da centro pulsante dell’Ep, Falling Into Your Sky è una triste ballata densa e impregnata di disperazione a tratti violenta.

Gli ultimi due brani ritrovano elementi più aggressivi, rendendo l’Ep quasi perfettamente simmetrico, con il secco e rumoroso Feed Your Contradictions e la conclusione con Dreaming, che riesce a essere sia scuro e feroce, sia articolato in momenti anche più melodici e lenti.

 

Gli ultimi articoli di Miranda Saccaro

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
Miranda Saccaro
Articoli: 176