Gran Torino: Secondo Tempo

Condivi sui social network:

Gran Torino

Secondo Tempo

(1287161 Records DK)

rock, pop, elettronica

_________________

 

Gran Torino- Secondo TempoForti di un’amicizia ventennale, il duo bolognese Gran Torino, composto da Daniele Berni (voce e batteria) e Marco Paradisi (basso e chitarra), pubblica il suo secondo album dal titolo Secondo Tempo, il disco della conferma dopo il successo di Albero e Terra del 2014.

Nove tracce dal sound elegante come l’automobile storica della Ford, generoso e tormentato come Walt Kowalski, con tematiche che affrontano gli umori altalenanti del nostro vivere quotidiano.

Anticipato dai tre singoli, Che fine vuoi?, Abbracciami e Secondo Tempo, la nuova release abbraccia contemporamente musica, storia e cinematografia, mescolando la tradizione cantautorale italiana con la malinconia elettronica della new wave anni ’80 e l’energia rock, a tratti funkeggiante, dei Subsonica, dei FASK e dei Thirty Seconds To Mars.

I testi dei Gran Torino ci raccontano storie di tutti i giorni, nelle quali si intrecciano amore ed incomprensioni. Il tempo ci ha trasformati in esseri individualisti, sempre meno inclini al dialogo ed ormai incapaci di apprezzare semplici gesti come un abbraccio.

Ci siamo trasformati in enormi gusci vuoti, in un mondo dove la forma prevale sulla sostanza, dove il pregiudizio prevale sulla vera conoscenza di noi stessi e degli altri.

Dopo tutto questo tempo e tutto questo girovagare, cosa abbiamo trovato? Probabilmente le stesse paure che cantava Gilmour in Wish You Were Here.

E allora viene da chiedersi, Che fine vuoi?

Conoscere chi siamo, ovviamente, Costa Caro, proprio perché le Vere Domande esistenziali sono quelle scomode, che spesso evitiamo, per paura di affrontare i nostri abissi.

Tutto ha una fine, è inutile piangersi addosso.

Dunque, c’è ancora tutto un Secondo Tempo da giocare, per rimboccarsi le maniche, per riscattare un passato infelice e per rendere leggero il peso dei ricordi, come cantava Guccini in Ho Ancora la Forza.

Gli ultimi articoli di Andrea Musumeci

Condivi sui social network:
, , ,