Ayahuasca: Naad

Condivi sui social network:

Ayahuasca

Naad

(Salty Dog)

psych garage, doom, space rock

_______________

AyahuascA_NaadL’ayahuasca, letteralmente liana degli spiriti o liana dei morti in lingua quechua, è un infuso psichedelico a base di diverse piante amazzoniche in grado di indurre un effetto visionario, caratteristico delle diverse forme di sciamanismo amazzonico.

Naad è l’esordio discografico dei parmensi Ayahuasca, registrato e mixato da Mattia Mazzeo e masterizzato al Big Pine Creek Recording Studio di Parma da Carlo Izzo.

Naad è un vero e proprio Yoga Sonoro mescolato a LSD e lambrusco; passa attraverso echi e riverberi magici e trae ispirazione dalla musica di Jimi Hendrix e di altri riferimenti della scena psichedelica degli anni ’60 e ’70.

Il canto seducente e afrodisiaco delle Vicious Mothers Domiziana Pelati e Rebecca Magri ci introduce e ci accompagna nel rituale sciamanico degli Ayahuasca: un trip synth-lisergico che scava in profondità, nelle nostre emozioni, nelle nostre paure ancestrali, fino a metterci davanti agli atavici dubbi irrisolti della storia umana: Before Life e Before Death.

Naad è un linguaggio dell’anima che trascende dal concetto di spazio e tempo: è la contemplazione del binomio uomo-natura in ogni sua vibrazione.

A questo punto, Jepp Gambardella mi chiederebbe: “Che cos’è una vibrazione?”

Ascolta Naad

Gli ultimi articoli di Andrea Musumeci

Condivi sui social network:
, , ,