A Red Idea: A Second I Will Forget

Il nuovo album di A Red Idea, pseudonimo dietro al quale si cela il musicista veneziano Alvise Forcellini, ci porta in giro tra luoghi, ispirazioni, generi e immaginari vari ed eventuali.

A Red Idea

A Second I Will Forget

(Beautiful Losers)

indie, rock, pop, canzone d’autore

____________________

Alvise Forcellini, musicista veneziano che si cela dietro al moniker A Red Idea, non è di sicuro un artista che cavalca l’onda e segue le mode del momento. Questo è chiaro sin dal primo ascolto del suo ultimo album, A Second I Will Forget, nove tracce accomunate dalla volontà di cercare nuove soluzioni sonore e di dare risposte a domande difficili sulla vita.

Le canzoni, nate in momenti e in luoghi diversi, risentono di varie ispirazioni, di matrice principalmente nord-europea, ma anche d’oltreoceano, mantenendo sempre uno spiccato gusto personale.

A cavallo tra generi diversi, alimentando incursioni rock o mantenendosi nel flusso emotivo dell’indie, fino a perdersi in qualche momento più acido ed elettronico, il songwriting di A Red Idea è imprevedibile e surreale, benché profondamente ancorato a riflessioni molto concrete sulla vita e sull’essere umano.

Elegante ed estremamente godibile, The Second I Will Forget riflette la poetica e l’essenza di questo cantautore, soprattutto la necessità di non mettere paletti alla propria musica, ma di farla diventare un mezzo per scoprire qualcosa di più su se stessi.

 

Gli ultimi articoli di Simona Fusetta

Condivi sui social network:
Simona Fusetta
Simona Fusetta
Articoli: 386