Paolo Benvegnù: Dissolution

Dissolution non è un semplice best of live dell'artista toscano, è semmai la fotografia del perfetto stato di grazia di un Artista che ha sempre coniugato poesia e sperimentazione, amore per le parole e rispetto per la musica, elevando e modernizzando il concetto di "cantautore"

Paolo Benvegnù

Dissolution

(Cd, La Pioggia Dischi)

rock d’autore

_________________

palo_benvegnù_dissolutionPaolo Benvegnù, leader dei disciolti e indimenticati Scisma, ha disseminato la sua lunga e florida carriera solista di tantissime gemme, piccoli – fragilissimi – capolavori balzati nel cuore del pubblico a furia di un fittissimo passaparola, dell’interesse della critica non mainstream e con la forza di una serie quasi interrotta di concerti in grado di arrivare dritti all’anima del pubblico.

Anche Mina s’è accorta di lui e ne ha ricantato Io e Te, da Piccoli Fragilissimi Film. Insomma, uno degli artisti italiani più apprezzati, seppur sempre scevro da qualsiasi compromesso.

Dissolution è la testimonianza di uno di questi concerti, forse il più “particolare”. Registrato a dicembre 2009 nel club indie capitolino d’eccellenza, il Circolo degli Artisti, Benvegnù per l’occasione s’è fatto accompagnare da archi e fiati, oltre ad accogliere sul palco una serie di ospiti e amici fra cui Manuel Agnelli (avevamo recensito il concerto qui).

Nei sedici brani presenti in Dissolution due vengono da session in studio (Io e il Mio Amore e Who by Fire, di Leonard Cohen) e gli altri quattordici sono la testimonianza del live romano, ma la qualità della registrazione non fa sentire il minimo stacco né di atmosfera né di suono. Due gli episodi ripescati dal repertorio degli Scisma, E’ Stupido e Rosemary Plexiglas. Tutto il resto viene da Le Labbra, Piccoli Fragilissimi Film e dagli Ep di cui Benvegnù ha disseminato la sua carriera.

Dissolution non è un semplice best of  live dell’artista toscano, è semmai la fotografia del perfetto stato di grazia di un Artista che ha sempre coniugato poesia e sperimentazione, amore per le parole e rispetto per la musica, elevando e modernizzando il concetto di “cantautore”.

Ma Dissolution è anche e soprattutto la riprova della forza di comunicazione e della capacità di emozionare di Paolo Benvegnù.

Gli ultimi articoli di Massimo Garofalo

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
Massimo Garofalo

Critico cinematografico, sul finire degli anni '90 sono passato a scrivere di musica su mensili di hi-fi, prima di fondare una webzine (defunta) dedicata al post-rock e all'isolazionismo. Ex caporedattore musica e spettacoli di Caltanet.it (parte web di Messaggero, Mattino e Leggo), ex collaboratore di Leggo, il 4 ottobre 2002 ho presentato al cyberspazio RockShock.
Parola d'ordine: curiosità.
Musica preferita: dal vivo, ben suonata e ad altissimo volume (anche un buon lightshow non guasta)

Articoli: 648