Mystic Diversion: Beneath Another Sky

Condivi sui social network:

Mystic Diversion

Beneath Another Sky

(Cd, Energy Production, 2002)

world, ambient, ethno


_______________

Francesco Puccioni è balzato alle cronache musicali nostrane (e non solo) con lo pseudonimo di Mike Francis, nome che chi ha più di trent’anni non può non ricordare per le sue melodie a base di pianoforte, poggiate su ritmiche moderatamente dance. Da un paio d’anni a questa parte, Mike (che ora si fa chiamare Francesko) è tornato sulla scena coadiuvato dal fratello Mario (Mari-One) e dal poli-strumentista Aidan Zammit. Il nome con cui opera il terzetto è Mystic Diversion e Beneath Another Sky è il loro secondo disco.

Pur non dimenticando il suo glorioso passato, Mike Francis (oops, Francesko) preferisce ora allargare il suo raggio d’azione alla world music nell’accezione più ampia del termine. Musica latina, brasiliana, afro e, naturalmente, tantissima ambient music si mescolano in un unico flusso sonoro senza regole. Anzi, l’unico dictat che sembrano essersi dati i musicisti è quello di produrre musica adatta per sognare ad occhi aperti. E spesso il proposito riesce in pieno, specie quando è il pianoforte a farla da padrone e più insistenti si fanno i richiami al glorioso passato anni ’80 di Mike Francis (Survivor mette ancora i brividi, a distanza di quasi vent’anni). Quando sono invece gli elementi ethno a prendere il sopravvento, il risultato è altrettanto interessante, pur perdendo parte della caratteristica onirica tipica del marchio di fabbrica Mike Francis, a vantaggio del coraggio e della forza di sperimentare, con successo, ardite commistioni di generi.

Insomma, Beneath Another Sky è un disco assai interessante ed eterogeneo; il suo desiderio di affrontare tante materie musicali diverse non deve essere preso per un segno di debolezza, bensì come uno dei tanti punti di forza di un ensemble musicale curioso, virtuoso, affascinato dalla Musica e da tutti i suoi Ritmi.

Gli ultimi articoli di Massimo Garofalo

Condivi sui social network:
, ,

About Massimo Garofalo

Critico cinematografico, sul finire degli anni '90 sono passato a scrivere di musica su mensili di hi-fi, prima di fondare una webzine (defunta) dedicata al post-rock e all'isolazionismo. Ex caporedattore musica e spettacoli di Caltanet.it (parte web di Messaggero, Mattino e Leggo), ex collaboratore di Leggo, il 4 ottobre 2002 ho presentato al cyberspazio RockShock. Parola d'ordine: curiosità. Musica preferita: dal vivo, ben suonata e ad altissimo volume (anche un buon lightshow non guasta)
View all posts by Massimo Garofalo →

1 thought on “Mystic Diversion: Beneath Another Sky

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.