Codeina: Quore Hidalgo Picaresco

Condivi sui social network:

Codeina

Quore – Hidalgo Picaresco

(Cd, Vacation House records)

metal, alternative

_________________

CODEINA - quore hidalgo picarescoPower trio milanese, i Codeina picchiano duro. E lo fanno mescolando la migliore tradizione dell’alternative di matrice americana con alcuni suoni e strutture tipiche del metal e dello stoner.

Kyuss, Black Sabbath, Tool, Nirvana, qualche spruzzata di math-rock: sono solo alcune delle influenze immediatamente riconoscibili in Quore – Hidalgo Picaresco, l’ottimo lavoro dei Codeina, che riescono anche a piegare la lingua italiana a sonorità che normalmente invece siamo abituati ad ascoltare cantate nella lingua d’Albione.

Abbiamo parlato delle loro influenze, ma ridurre i Codeina all’ennesima band di epigoni sarebbe un grave errore.

Sono tante e tali le idee di prima mano del combo milanese, infatti, che la dignità di quest’album e di questa band è di assoluto rispetto. Non solo. Quore è un disco da godersi – a tutto volume – senza alcun timore reverenziale verso più blasonate band internazionali. Anzi. Rispetto ad altri lavori dello stesso filone qui si nota un rispetto e una ricerca della melodia altrove sacrificato in nome della sola potenza (che qui pure non manca).

Auguriamo di cuore anche ai Codeina di guadagnarsi presto un posto al sole in un panorama tanto affollato quanto bisognoso di band come questa, ovvero di musicisti appassionati, bravi a suonare e con tante idee.

Complimenti e in bocca al lupo.

P.S.: a voler fare le pulci a Quore – Hidalgo Picaresco, c’è da segnalare una registrazione non ottimale e che penalizza il cantato. Ma è un peccato che non guasta il piacere dell’ascolto dell’album.

Gli ultimi articoli di Massimo Garofalo

Condivi sui social network:
, ,

About Massimo Garofalo

Critico cinematografico, sul finire degli anni '90 sono passato a scrivere di musica su mensili di hi-fi, prima di fondare una webzine (defunta) dedicata al post-rock e all'isolazionismo. Ex caporedattore musica e spettacoli di Caltanet.it (parte web di Messaggero, Mattino e Leggo), ex collaboratore di Leggo, il 4 ottobre 2002 ho presentato al cyberspazio RockShock. Parola d'ordine: curiosità. Musica preferita: dal vivo, ben suonata e ad altissimo volume (anche un buon lightshow non guasta)
View all posts by Massimo Garofalo →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.