Useless ID: The Lost Broken Bones

Condivi sui social network:

Useless ID

The Lost Broken Bones

(Cd, Rude Records)

hardrock punk

_______________
useless id Cosa ne è oggi del punk non è facile da dire. Un sacco di gente afferma di ascoltare “musica punk” che poi – vai a vedere – si traduce in Avril Lavigne o nei Green Day. C’è un po’ di confusione.

Se Armstrong e soci o la piccola Avril siano bravi musicisti non è cosa da approfondire in questa sede. Una cosa, però, è certa: di punk hanno poco. “Poco poco” come direbbe la cara vecchia Kaori.

Anche gli Useless ID non sono più vicini ai Sex Pistols di quanto non lo siano stati i Take That (qui esagero) però, insomma, vengono da Israele, mica dalla California! E quanto meno un merito ce l’hanno: le sonorità riportano alla mente i bei tempi in cui gli Offspring davano una sferzata di straripante energia con il loro Smash (ecco le prove: Isolate Me, Night Stalker, Misconception).

The Lost Broken Bones è un album super-curato esteticamente (ascoltate Shallow End per credere), ma è capace di stupire per qualche impennata furibonda in grado di sussultare i cuoricini dei puristi dell’Hardrock Punk, che magari sentono addirittura echeggiare in lontananza i Bad Religion dei tempi migliori nelle rifiniture di Always The Same.

Nel complesso questo lavoro è assolutamente dinamico, piacevole e, anche se sta meglio a MTV che a un centro sociale, è di quelli che rischiano di rigirare nel vostro iPod finchè non si scarica la batteria.

Tutto appare un po’ scopiazzato di qua e di là, ma i riff di chitarra sono carini  e le ritmiche hanno un bel groove.

Insomma, un buon primo passo. Ora, però, bisogna cominciare a fare sul serio, a trovare la propria strada e cercare di rifondare un genere che si sta un po’ addormantando sugli allori. Se no si diventa come Avril Lavigne.

Forza ragazzi, che la stoffa sembra esserci.

www.uselessid.net

Gli ultimi articoli di Valerio Frontini

Condivi sui social network:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.