Suez: Illusion of Growth

Ecco l'ultimo album dei Suez, Illusion of Growth, con nove canzoni nuove di zecca sperimentali ma fedeli al sound della band
Condivi sui social network:

Suez

Illusion of Growth

(CD, Seahorse Recordings)

rock


________________

Suez- Illusion of GrowthSono passati 3 anni da Many People Don’t Realize, e questo periodo è servito ai Suez per decidere di buttarsi in nuovi flussi stilistici più sperimentali delle esperienze precedenti. Il risultato di tutte queste premesse ha un nome: Illusion of Growth.

L’album è composto da 9 brani e prevede la partecipazione della violinista Elisa Semprini, il pianista Alex Grilli, il polistrumentista Chris Yan e la band Stratten, Nicola Bagnoli e Alessandra Reggiani. Le sonorità hanno echi passati, con accenni a Mike Jagger e Billy George, semi-cover e più in generale atmosfere pesanti e cariche di musica.

Quello dei Suez è un rock strisciante e insinuante, a volte addirittura beffardo come in Things Don’t Change o Once You.

Illusion of Growth è senza dubbio un disco inquieto, dove le voci dei 4 protagonisti vagano libere e non hanno paura di seguire il semplice istinto per vedere fin dove possa arrivare l’ispirazione.

Esplosioni sonore e urla roche vi accompagneranno per 38 minuti in un viaggio nella nebbia più fitta, ma nella quale non vi dispiacerà perdervi.

 

Gli ultimi articoli di Andrea Bettoncelli

Condivi sui social network:
Default image
Andrea Bettoncelli
Articles: 39