Sommossa: Autentica

Condivi sui social network:

Sommossa

Autentica

(Overdub Recordings)

alternative rock

______________

Sommossa- AutenticaBand nata ufficialmente nel 2017 dopo due anni di stato embrionale, i Sommossa sono un trio di alternative rock che scuote i locali di Treviso, città d’origine, e il territorio circostante con concerti tratti da questo primo lavoro chiamato Autentica. La loro è una storia fatta di coesione e passione, suonato con trasporto e con quel genuino rock-grunge-stoner cupo, diretto, cantato in italiano nelle 13 tracce che compongono il loro disco di debutto.

Bisogna ammettere che non siamo di fronte ad un album che martella dall’inizio alla fine perché le atmosfere tendono ad una certa drammaticità, a partire dall’iniziale Spietata, attraverso un suono pulito e lineare. La voce di Diego Bizzarro, cantante e chitarrista della band, narratrice dei sentimenti cupi e opprimenti come udita in La Danza Del Titubante, esagera un tantinello nel pathos, ma Autentica non è un disco per chi ama pettinare bambole.

E’ una proposta musicale piuttosto fosca nei toni ritmata, distorta, ma anche di facile accessibilità musicale, toccata da un costante velo melodrammatico che aleggia tra le tredici tracce, dove il suono dettato dall’uso dei tre strumenti permette alla chitarra di gorgheggiare in maniera tagliente su riff canonici e ritornelli tanto semplici quanto old school.

Magia è un brano delicato, qui la voce di Diego provoca buone sensazioni e si termina con un bell’assolo. Molto bene brani come Alternanze e la vulcanica Se un Dio Esistesse, decisamente un gran tiro confrontando gli stessi brani acustici presenti sul loro Soundcloud pubblicati qualche tempo fa: è quella la direzione consigliata se ci fosse mai l’idea di lasciare un segno nel panorama rock nazionale. Non benissimo quando si sfocia nel Putiferio o Natiche che paiono più un esercizio di stile che non aggiunge più di tanto alle composizioni presenti.

Curioso il background di questi musicisti: Paolo Martini ha recentemente suonato il basso nell’ultimo tour di Max Pezzali, mentre Diego Bizzarro ha accompagnato sul palco il tour di Raf e Umberto Tozzi. Citiamo anche Marco Tirenna alla batteria come ultimo componente del trio. La mia idea riguardo a questo lavoro dei Sommossa è piuttosto positiva e credo che un ulteriore ascolto, quando matureranno un nuovo album, ci darà l’idea delle ambizioni della band, perché le doti e la tecnica dei tre musicisti meritano un’ulteriore riflessione.

Sommossa su Facebook: sommossarmata

 

Gli ultimi articoli di Luca Paisiello

Condivi sui social network:
,