Nickelback: Feed The Machine

Condivi sui social network:

Nickleback

Feed The Macine

(BMG)

alternative, hard rock

________________

https://www.youtube.com/watch?v=qKgfcd6lqp4

 

recensione Nickelback- Feed The MachineNon è necessario parlare della loro biografia, è una band che non ha bisogno di presentazioni; i Nickelback tornano con un nuovo e potente album dal titolo Feed The Machine.

La band capitanata da Chad Kroeger, famosissima nel panorama musicale mondiale che conta ormai 8 milioni di fans sparsi per il pianeta e un buon repertorio di hit famosissime che hanno permesso loro di vincere numerosi premi ed infrangere parecchi record, pubblica un album che sicuramente ci accompagnerà fino all’autunno.

Infatti il primo singolo, omonimo dell’album, ha calcato le parti alte delle classifiche per un po’ di settimane, attualmente è al numero 11 della classifica di Active Rock. Un album che sin dal primo singolo ci fa capire cosa i Nickelback cercano di trasmettere, ovvero potenza, energia con i pezzi Feed the machine, Coin for the ferryman e Must be nice.

Ma non mancano sicuramente power ballad come Song on fire. Sorpresa, se così la si vuol chiamare, è sicuramente The Betrayal – Act III, canzone con la quale Chad e company si distanziano leggermente dai loro standard classici creando un pezzo che parte in acustico e poi esplode in un hard rock moderno che non dispiace.

Le linee melodiche ed i cori aggiunti, stanno rendendo la band molto più moderna rispetto ai primi album e qualcuno già storce il naso, ma a noi questi “nuovi” Nickelback energici piacciono.

Che vengano criticati o meno da mezza popolazione degli Stati Uniti, e che ai concerti degli Stone Sour si alzino dei cori contro di loro (in alcuni casi incitati dagli stessi componenti della band in maniera davvero poco professionale), non fa differenza; i Nickelback hanno pubblicato un album fresco e moderno, un CD ottimo da ascoltare sotto l’ombrellone, come si dice in questi casi.

 

 

Gli ultimi articoli di Gianmarco Simone

Condivi sui social network:
, ,