RockShock

Monica P: Rosso Che Non Vedi

Gianmarco Simone 2 ottobre 2017 Recensioni Cd
Monica P: Rosso Che Non Vedi

Monica P

Rosso Che Non Vedi

(A Buzz Supreme)

canzone d’autore, pop

_______________

Monica P: Rosso Che Non VediLa cantautrice torinese Monica Postiglione, in arte Monica P, torna sulla scena con Rosso Che Non Vedi, il suo terzo disco. Dal folk rock del primo disco al cantautorato alternativo e psichedelico, la cantante torna con un album dall’impronta decisamente più pop rispetto agli altri due.

In questo passaggio non dimentica però le sue sonorità oscure ed impegnative. Nei 10 brani prodotti da Antonio Gramentieri, troviamo sonorità sofisticate ed un sound elettrico che si sposa benissimo con il cantato melodico e confidenziale che arriva diretto sin dal primo ascolto. A dare voce a questi testi è il leggero graffiato naturale della cantautrice, che ci permette di assaporare meglio le profonde parole di ogni canzone.

«Rosso è il colore dell’evidenza, che eppure non vediamo. Di qui il titolo dell’album», spiega Monica P.

«È il colore della passione, dell’amore, della violenza. Di tutto quello che accettiamo per comodità e abitudine, o che rinneghiamo per paura. Tra le urla confusionarie di uno “spazio vuoto” nella sostanza, dove tutti vogliono la meglio e si prendono la ragione gettandosela in faccia, dove brindiamo ogni giorno – senza nemmeno accorgercene – a un mondo corrotto e che cade a pezzi, possiamo fare soltanto due cose: adeguarci finendo per essere quello che non siamo, oppure salvarci, rimanendo sospesi tra amore, gioco e immaginazione, e una visione ironica di questa società che, in fondo, sa di tragicamente comico».

Monica P ha sfornato un ottimo album, consigliato a chi ha voglia di ascoltare alcune sfumature del buon vecchio cantautorato italiano unite a sonorità elettroniche e pop-rock, con testi attuali e profondi, ma soprattutto con una bellissima voce che merita di essere apprezzata, si spera, anche dal grande pubblico.



Gli ultimi articoli di Gianmarco Simone

Monica P: Rosso Che Non Vedi il 2 ottobre 2017 votato 3.7su 5
Condivi sui social network: