NERATERRÆ: The Substance of Perception

Condivi sui social network:

NERATERRÆ

The Substance of Perception

(Cyclic Law)

ambient

________________

 

NERATERRÆ recensione The Substance of PerceptionNERATERRÆ è il progetto ambient di Alessio Antoni, artista spezzino fresco di pubblicazione del suo album di debutto, The Substance of Perception. Un lavoro corale, nel quale l’artista si è trovato a collaborare con vari nomi noti della scena musicale per dar vita a sette tracce dense, cupe e intimiste.

Più che un disco, The Substance of Perception è un vero e proprio viaggio nei meandri dell’oscurità, che Alessio ha percorso insieme a compagni quali Treha Sektori (Francia) e i connazionali New Risen Throne.

In questo viaggio siamo accompagnati per terre oscure e sconosciute, portati per mano in scenari gotici e industrial, nei quali ci muoviamo con un profondo senso di angoscia.

Traccia dopo traccia, elementi naturali (la pioggia) e artificiali (il synth) portano il nostro senso di inquietudine all’apice, esprimendo tutto il loro potere evocativo e permeando la musica di sensazioni profonde.

Un disco come questo richiede un ascolto attento, scevro di aspettative e pregiudizi, per trasmettere la propria potenza e scaturire una reazione nell’ascoltatore. Dai titoli all’art work (curato da Jean-Baptiste “Nihil” Mouton e Daria Endresen, maestri della fotografia e fotomanipolazione), niente è lasciato al caso, sul filo sottile del mistero e della tensione.

 

Gli ultimi articoli di Simona Fusetta

Condivi sui social network:
,