Mayday Parade: Sunnyland

Mayday Parade

Sunnyland

(Rise Records)

pop-punk

________________

mayday-parade-recensione-sunnylandIl Warped Tour era (è) il miglior modo per misurare la temperatura della scena punk-rock. I Mayday Parade cominciarono una dozzina di anni fa a vendere i propri demo proprio nei parcheggi delle tappe della carovana più chitarrosa del pianeta e ora…

Ora col loro Sunnyland i Mayday Parade sono all’altezza di essere nel programma del festival itinerante. Nel frattempo ci sono stati cambi di formazione, rimescolamenti e un cambio di rotta musicale, che dal punk-rock duro e puro li ha portati a una specie di pop-punk-rock, edulcorando molto il sound delle origini, ma mantenendo la stessa carica di divertimento.

Certo, chi si aspetta novità eclatanti in un genere fortemente codificato come questo… rimarrà deluso anche stavolta.

Con Sunnyland siamo alle prese con un disco ben fatto, ben suonato, che strizza l’occhio più a Good Charlotte che ai Pennywise, ma la qualità non manca comunque.

Mayday Parade su Facebook: https://www.facebook.com/maydayparade

Gli ultimi articoli di Massimo Garofalo

Condivi sui social network:
, ,

About Massimo Garofalo

Critico cinematografico, sul finire degli anni '90 sono passato a scrivere di musica su mensili di hi-fi, prima di fondare una webzine (defunta) dedicata al post-rock e all'isolazionismo. Ex caporedattore musica e spettacoli di Caltanet.it (parte web di Messaggero, Mattino e Leggo), ex collaboratore di Leggo, il 4 ottobre 2002 ho presentato al cyberspazio RockShock. Parola d'ordine: curiosità. Musica preferita: dal vivo, ben suonata e ad altissimo volume (anche un buon lightshow non guasta)
View all posts by Massimo Garofalo →