Hautajaisyö: Matkalla Kohti Hautaa

Condivi sui social network:

Hautajaisyö

Matkalla Kohti Hautaa

(Inverse Records)

melodic death, melancholic thrash metal

_______________

Hautajaisyö: Matkalla Kohti HautaaGli Hautajaisyö nell’album Matkalla Kohti Hautaa suonano death metal melodico thrash metal malinconico. Un album che include dieci brani inclusa la intro iniziale. Veramente interessanti sono i riff, le martellate pesanti sulla batteria e un sacco, ma proprio tanta, di oscurità nella musica.

Le voci sono finlandesi e cantate con un ringhio basso, non troppo fastidioso per chi non ama il genere e che, paradossalmente ben si sposa con la parte strumentale, una parte strumentale che vi consiglio di ascoltare bene. Ci sta una parte soprattutto nel brano che dà il nome all’album, Matkalla Kohti Hautaa, che reputo realmente bella. La chitarra e la batteria prendono il sopravvento e tutto il resto non conta più.

Sempre rimanendo sulla parte strumentale anche Lähdön Hetki è un brano da tenere in considerazione, tralasciando i riff di chitarra, ma proprio tutto il sound, inclusa la parte vocale rendono il brano ansiogeno. In testa una fotografia celebre di Nick Ut, non ho tradotto il brano probabilmente non ci azzecca molto, ma è quello che questo brano mi ha portato alla mente quella foto e quell’angoscia immortalata per sempre.

I testi raccontano storie tristi su vita, morte, amore, fallimento e problemi mentali. Hautajaisyö non è una band metal “di base”, ma piuttosto sfida ciò che si può fare in nome del metal. I loro video musicali sono storie tristi di natura umana, eutanasia e violenza domestica. Di solito gli orrori della vita normale sono più terrificanti di qualsiasi cosa un umano possa inventare.

 

Ascolta Hautajaisyö: Matkalla Kohti Hautaa

 

 

Gli ultimi articoli di Iolanda Pompilio

Condivi sui social network:
, ,