Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo: La scoperta dell’alba soundtrack

Condivi sui social network:

Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo

La scoperta dell’alba soundtrack

(Cd, RadioFandango)

indie, elettronica

____________________

Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo- La scoperta dell’alba soundtrackI torinesi Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo sono conosciuti per la loro poliedricità in campo musicale: hanno sonorizzazione il film muto Dans la nuit per il Traffic Festival e un capitolo del libro Manituana del collettivo Wu-Ming; hanno prodotto alcuni album, tra cui quello di canzoni degli anni ’60 completamente rivisitate in chiave contemporanea con la partecipazione della cantante Robertina, ma soprattutto hanno realizzato colonne sonore di rilievo, tra cui La scoperta dell’alba, il nuovo film di Susanna Nicchiarelli, interpretato, fra gli altri, da Margherita Buy e Sergio Rubini. Questa volta, però, i Gatto Ciliegia non si limitano a prestare la propria arte sotto forma di musica, ma partecipano alla pellicola interpretando loro stessi.

Liberamente ispirato all’omonimo romanzo di Walter Veltroni, il film si apre con l’assassinio nel 1981 a Roma del professor Tessandori ad opera di due brigatisti, per poi fare un salto temporale di trent’anni, quando le due sorelle Caterina e Barbara Astengo mettono in vendita la casa al mare. In un angolo c’è un vecchio telefono, ancora funzionante: quando Caterina compone il numero della vecchia casa di città, le risponde una lei bambina. Ostinata a risolvere l’impasse della sua vita, avvia una fitta conversazione telefonica con la piccola Caterina, scoprendo accanto alla sorella l’alba di un giorno nuovo.

La colonna sonora si compone di 10 brani scritti e interpretati dai Gatto Ciliegia, due dei quali (Ho chiuso i miei occhi e L’imbrunire) vedono la partecipazione di un vecchio amico e collega, Pierluigi Ferrantini, voce dei Velvet. Gli strumenti tradizionali (chitarra e basso) si mescolano alla contemporaneità e metallica freddezza del synth su pezzi costantemente sospesi nel tempo, fortemente evocativi anche quando non associati alle immagini.

Oltre alle tracce composte da Fabio Perugia, Max Viale e Gianluca della Torca, la colonna sonora è impreziosita da altre 3 canzoni: 99 Luftballons di Nena e Video killed the radio star dei Buggles, due grandi classici della musica a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80, e l’omonima La scoperta dell’alba, scritta dai Subsonica e già presente nel repackaging di Eden, che si inserisce perfettamente nel contesto creato dal trio di loro concittadini.

La scoperta dell’alba soundtrack è la riconferma del successo che i Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo stanno riscuotendo negli ultimi anni in un ambiente, quello cinematografico, sempre più intimamente correlato a quello musicale. Un percorso iniziato con la creazione della colonna sonora di Il segreto del successo di Massimo Martelli, passato attraverso la partecipazione ad A/R Andata + Ritorno di Marco Ponti e consolidatosi con Cosmonauta (opera prima della Nicchiarelli) e Bar sport (sempre di Martelli), tratto dal primo romanzo di Stefano Benni.

 

Gli ultimi articoli di Simona Fusetta

Condivi sui social network:
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.