AA.VV Tracce XX: compilation

Condivi sui social network:

AA. VV. Tracce XX

Compilation

(Wallace Records)

indie rock

_______________

https://youtu.be/H_-mcu28vd0

traccexxLa Wallace Records pubblica Tracce XX, raccolta di brani inediti per festeggiare il ventennale di attività dell’etichetta discografica indipendente brianzola nata nel 1999 dall’iniziativa del produttore Mirco Spino.

Un catalogo di undici brani inediti e undici band della scuderia Wallace Records coinvolte in questo progetto celebrativo.

L’etichetta di Mirco Spino, in questi vent’anni di carriera e passione, ha trovato il suo centro di gravità permanente, ha portato avanti un lavoro artistico a dir poco commovente, scevro da ogni tentazione di successo commerciale, concentrandosi piuttosto, in maniera integralista, sulla sperimentazione e su un evidente comun denominatore: la coerenza.

Gli ultimi vent’anni sono stati contraddistinti da scoperte e cambiamenti che hanno cambiato le nostre vite, le nostre vecchie abitudini e costumi: siamo passati dalle preoccupazioni per il millennium bug, all’essere completamente schiavi della tecnologia.

Dopo vent’anni, Mirco Spino, con la compilation Tracce XX, affronta il presente avvalendosi di una molteplice varietà di generi: l’hardcore punk di Vita Moderna dei Gerda e di A.S.S.H.O.L.E.C.U.N.T degli Uomoman, il rock psichedelico di Mustafuck dei The Rambo, ex band di J.Marsala, le dissonanze noise di BUZZOKO dei Meteor, il jazz sperimentale di Garden Room degli Anatrofobia, l’afrobeat di Sientamè Mo dei 3tons.

Questo è il filo conduttore che collega tutte queste band ed in generale il concept di questa raccolta: la Wallace Records lascia carta bianca ai suoi artisti, i quali si muovono liberamente nei loro diversi mondi strumentali e surreali, ognuno col proprio stile creativo.

Tracce XX è un atto di coraggio che rifiuta le mode e le logiche di mercato: c’è il fermento degli anni ’90 e la consapevolezza del tempo che stiamo vivendo, pronti a ripartire dalle proprie radici, dal proprio credo, dalla prossima scommessa, dalla buona musica.

 

Gli ultimi articoli di Andrea Musumeci

Condivi sui social network: