Ndileka Mandela a Villa Ada (Roma) il 4 luglio

Condivi sui social network:

Ndileka Mandela a Villa AdaAll’interno della splendida cornice della manifestazione Villa Ada – Roma Incontra il mondo, il 4 luglio si svolgerà l’incontro con Ndileka Mandela.

Con ARCI e “Un Ponte Per…” un incontro dedicato ai nuovi modelli di conflitto in Afghanistan, Yemen, Iraq, Siria e Libia con giornalisti ed esperti giovedì dalle ore 19.

Afghanistan, Yemen, Iraq, Siria e Libia. Da circa 20 anni un’area del globo dalle dimensioni pari a quelle dell’Unione Europea è attraversata da conflitti e instabilità che stanno generando una crisi umanitaria senza precedenti. Nuove armi e nuovi modelli di conflitto, che includono attacchi deliberati contro i civili, hanno cambiato la guerra tradizionale.

Un tema complesso e scottante di cui di parlerà giovedì 4 Luglio a Villa Ada – Roma incontra il mondo dalle ore 19 (l’evento è gratuito) nell’ambito del panel #Conflitti organizzato con Un Ponte Per…, associazione per la solidarietà internazionale e organizzazione non-governativa che opera da 28 anni in Italia e in Medio Oriente per promuovere pace, diritti umani e solidarietà tra i popoli.

Ospite speciale Ndileka Mandela, nipote di Nelson Mandela, attivista e fondatrice della Fondazione Thembekile Mandela, che dal 2014 ha lo scopo di utilizzare l’enorme privilegio del nome del nonno per elevare i più vulnerabili e attirare l’attenzione sulle ingiustizie contro tutte le persone.

L’incontro è introdotto da Francesca Chiavacci, Presidente Arci Nazionale, e moderato da Franco Uda, Responsabile Pace, disarmo, diritti umani, solidarietà e volontariato internazionale – Arci nazionale. Intervengono: Ismaeel Dawood, Civil Society Desk Officer di Un ponte per… (l’Iraq nel dopo Daesh: tra conseguenze della guerra, attivismo della società civile e rischi di un nuovo conflitto nel Golfo); Giuliano Battiston, giornalista e ricercatore freelance (Afghanistan: aspettando i Talebani); Francesca Mannocchi, reporter freelance e giornalista (Libia, la rivoluzione tradita); Francesco Vignarca, Coordinatore nazionale della Rete Italiana per il Disarmo (l’impatto del mercato delle armi sui nuovi scenari di conflitto e le prospettive di disarmo).

Insieme parleranno dell’instabilità delle aree colpite dai nuovi modelli di conflitto e delle drammatiche ricadute sulla possibilità di ripristinare pace, giustizia e stato di diritto per le popolazioni colpite. Sono cambiate le vittime e sono anche cambiati gli attori, milizie irregolari che non depongono le armi per lungo tempo e trasformano le guerre in business. Quale connessione tra questo e il mercato delle armi? Quali le responsabilità e quali le prospettive?

Ndileka Mandela, nipote di Nelson Mandela, è rimasta orfana del padre quando aveva 4 anni ed è stata cresciuta da sua nonna Evelyn una donna determinata con forti principi morali e cristiani. Fu proprio sua nonna a incoraggiarla a studiare. “Con un titolo di studio si può combattere la povertà ed educare un popolo a combattere l’apartheid”. Il ruolo di Evelyn, la morte del padre e la reclusione del nonno, la lotta alla povertà e la difesa dei diritti delle donne hanno spinto Ndileka a creare la Fondazione Thembekile Mandela nel 2014.

La XXVI edizione di Villa Ada – Roma incontra il mondo è sotto l’egida di Dada srl e ARCI Roma all’interno del programma dell’Estate Romana promosso da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale, in collaborazione con SIAE.

I prossimi concerti a Villa Ada 2019:

3 Luglio Tinariwen (Mali)
4 Luglio La Rappresentante Di Lista (Ita) + Mòn (Ita)
5 Luglio Otto Ohm (Ita)
6 Luglio Bandabardò (Ita)
7 Luglio Massimo Volume + Giardini Di Mirò (Ita)
8 Luglio Garbage (Usa)
9 Luglio Deus (Belgio)
10 Luglio Giorgio Poi (Ita)
11 Luglio Hooverphonic (Belgio)
12 Luglio God Is An Astronaut (Irlanda) + Mono (Giappone)
13 Luglio Caravan Palace (Francia)
14 Luglio Canova + Fulminacci (Ita)
15 Luglio Nouvelle Vague (Francia)
16 Luglio “Mentre Rubavo La Vita” Giovanni Nuti E Monica Guerritore Cantano Alda Merini
17 Luglio Rival Sons (Usa)
18 Luglio Madeleine Peyroux (Usa)
19 Luglio New York Ska Jazz Ensemble (Usa) + Shots In The Dark (Ita)
20 Luglio Coma_Cose (Ita)
21 Luglio Data In Aggiornamento
22 Luglio The Liberation Project (Rsa)
23 Luglio Clavdio (Ita)
24 Luglio Calexico + Iron Wine (Usa)
25 Luglio Fast Animals And Slow Kids (Ita)
26 Luglio Grupo Compay Segundo De Buena Vista Social Club (Cuba)
27 Luglio Quasi//Finley (Usa//Ita)
28 Luglio Nu Guinea (Ita) 2
9 Luglio Latte E I Suoi Derivati (Ita)
30 Luglio James Senese Napoli Centrale (Ita)
31 Luglio Bohemian Simphony – The Queen Orchestra (Ita)
1 Agosto Easy Star All-Stars (Giamaica/Usa)
2 Agosto Il Muro Del Canto (Ita)
3 Agosto Data In Aggiornamento
4 Agosto Data In Aggiornamento
5 Agosto Data In Aggiornamento

 

Gli ultimi articoli di Massimo Garofalo

Condivi sui social network:

About Massimo Garofalo

Critico cinematografico, sul finire degli anni '90 sono passato a scrivere di musica su mensili di hi-fi, prima di fondare una webzine (defunta) dedicata al post-rock e all'isolazionismo. Ex caporedattore musica e spettacoli di Caltanet.it (parte web di Messaggero, Mattino e Leggo), ex collaboratore di Leggo, il 4 ottobre 2002 ho presentato al cyberspazio RockShock. Parola d'ordine: curiosità. Musica preferita: dal vivo, ben suonata e ad altissimo volume (anche un buon lightshow non guasta)
View all posts by Massimo Garofalo →