/Handlogic: recensione EP omonimo

Condivi sui social network:

/Handlogic

s/t

(La Cupula)

elettronica, nu-soul

_______________

https://youtu.be/vNV2SAaB0Xg

 

Handlogic EPI fiorentini /Handlogic si presentano con EP omonimo in cui mettono a frutto tutto quello che hanno imparato dall’elettronica in circolazione nella scena indie, Alt-J in testa.

Le loro quattro tracce scorrono via veloci e saporite e mettono nel piatto dal nu-soul al trip-hop, mettendo in scena una visione del pop che è sia digitale, sia fatta di carne e sangue, di cuore più che di testa, di calore umano più che di freddi bit.

La loro ricerca dell’estatica bellezza del suono al momento promette bene, ma dovrà scrollarsi di dossi ingombranti (e inflazionate) influenze (Frank Ocean in testa) e approdare al più presto a un sound un po’ più personale.

E già, perché le idee ci sono, la penna pure, ma il rischio è di rimanere intrappolati nel sound in voga ora in Gran Bretagna, ma… si sa, in Terra d’Albione le mode passano via molto rapidamente. Sarebbe un peccato veder spazzati via anche gli /Handlogic, non se lo meritano.

 

Gli ultimi articoli di Massimo Garofalo

Condivi sui social network:
, ,

About Massimo Garofalo

Critico cinematografico, sul finire degli anni '90 sono passato a scrivere di musica su mensili di hi-fi, prima di fondare una webzine (defunta) dedicata al post-rock e all'isolazionismo. Ex caporedattore musica e spettacoli di Caltanet.it (parte web di Messaggero, Mattino e Leggo), ex collaboratore di Leggo, il 4 ottobre 2002 ho presentato al cyberspazio RockShock. Parola d'ordine: curiosità. Musica preferita: dal vivo, ben suonata e ad altissimo volume (anche un buon lightshow non guasta)
View all posts by Massimo Garofalo →