G.o.D.: Generation on Dope

Primo Lp per gli energetici G.o.D., mescolatori di grinta musicale dagli spunti beneauguranti

G.o.D.

Generation on Dope

(Cd, Bagana Records)

modern metal, punk, hard rock

_______________

Ribelli e un po’ incompleti questi G.o.D. Sicuramente bravi nel sapersi barcamenare tra generi differenti riuscendo a sviscerarne anche le varie essenze.

Il tutto in dodici brani (più una traccia aggiuntiva in salsa dance) che piacciono sicuramente per il  ritmo costante e per l’intensità, granitica per tutti i quarantacinque minuti del disco.

Il difetto però è che spesso i pezzi non riescono ad avere uno sviluppo completo, incagliandosi su se stessi soprattutto nei finali eccessivamente ripetitivi.

L’album è comunque apprezzabile per la vigoria con cui si evolve, riuscendo a saltellare tra il punk ed il metal – passando per l’hard rock – con assoluta leggerezza.

Manca un po’ di originalità, ma le basi per poter insistere e far bene ci sono tutte.

Gli ultimi articoli di Diego Angelino

Condivi sui social network:
Default image
Diego Angelino
Articles: 28