Femina Ridens – Recensione disco omonimo

Femina Ridens

Femina Ridens

(CD / Digital Download, Audioglobe/Digitalea/The Orchard)

canzone d’autore


________________

FEMINA-RIDENSIn un periodo piuttosto piatto per il cantautorato italiano al femminile, ecco che zitto zitto arriva l’album d’esordio (omonimo) di FEMiNA RIDENS che con la sua qualità potrebbe ridare vitalità a tutto il settore.

Dietro questo nickname si cela Francesca Messina, artista fiorentina nata nel 1972 che molti ricorderanno anche sotto lo pseudonimo di Lady Violet , progetto che le portò grande notorietà in tutta Europa all’inizio del nuovo millennio. Dai tempi dei successi dance tuttavia le cose sono cambiate parecchio, e questo suo primo album dimostra la sua versatilità e testimonia una vena da songwriter che non era emersa in precedenza.

Femina Ridens è composto da 8 tracce in cui la vera protagonista è proprio la sua autrice: accompagnamenti musicali e cori ridotti al minimo permettono di godersi la musica dal primo all’ultimo minuto, concentrandosi sul messaggio e la sua qualità tecnica.

Esuberanza fa fede al suo nome e con il suo ritmo diventa difficile da dimenticare, mentre Unici è più lenta e si sofferma più sul testo, ma il risultato è buono lo stesso. Vorrei Incontrarti, invece, è l’intensa cover di Alan Sorrenti, testo impegnato con cui Femina Ridens si trova perfettamente a suo agio.

Come disco d’esordio il livello è decisamente alto, senza passi falsi e musicalmente avvolgente. Questa primavera partirà anche il tour e sarà un’ottima occasione per vedere se live il risultato si mantiene su questi livelli di eccellenza: nel frattempo accontentiamoci di apprezzare questa Femina Ridens in digitale, che male non fa.

P.S.: Relazioni Ansiose fa parte anche dell’esclusiva compilation di musica liquida in HD che PrimaverAudio regala ai suoi visitatori.

 

Gli ultimi articoli di Andrea Bettoncelli

Condivi sui social network:
, ,

About Andrea Bettoncelli

View all posts by Andrea Bettoncelli →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.