Broadcast 2000: Building Blocks

Rilassante, nuovo e vintage allo stesso tempo, l'album d'esordio di Broadcast 2000 promette bene

Broadcast 2000

Building Blocks

Gronland records

folk

_______________

Quando si dice poco ma buono. Sono solo sette le canzoni che compongono Building Blocks, ma sono sufficienti per far capire che Broadcast 2000 conosce la musica.
Building Blocks è un lavoro che sembra nascere senza pretese e che invece è praticamente perfetto.

Poche canzoni, mai noiose,l’una diversa dall’altra che miscelano diversi tipi di suoni e stili con l’uso predominante di chitarra acustica, violini e archetti, il tutto a ricreare una costante atmosfera serena. Sarà per la voce del cantante un po’ hippie, alla Simon and Garfunkel,saranno le melodie che rimandano alle arie da beat generation, i cori che si fanno sentire di tanto intanto atmosfere soffici, felici che mettono serenità. Fatto sta che questo album, rilassa, è romnatico senza essere mai triste. Degne di nota Pep Talk, che si colora di ritmo grazie ai violini ed è scandita da una originale sveglia continua in sottofondo e Everybody and me dal ritmo più allegro ma anche The view che sa quasi countryside inglese. Un album d’esordio grandioso.

Gli ultimi articoli di Valentina Generali

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
Valentina Generali

mamma giornalista e rock and roll

Articoli: 50