The Gossip: Music For Men

A tre anni dal successo di Standing In The Way Of Control il trio statunitense capitanato da Beth Ditto torna sulle scene con un cd nuovo di zecca e un contratto con la Columbia Records in tasca.

The Gossip

Music For Men

(Cd, Columbia Records)

garage rock, synth pop, wave

______________

cd_gossip09Approdati al gruppo Sony/BMG e supervisionati dal Re Mida Rick Rubin (Metallica, Beastie Boys, Johnny Cash), i tre dell’Arkansas pubblicano in pompa magna l’atteso quarto album.

Quali sono le novità? La risposta è semplice: nessuna. Forti della presenza carismatica e della versatile voce della formosa Beth Ditto, i Gossip non fanno che ricalcare le orme del percorso che ne aveva decretato il successo tre anni orsono.

Un intreccio di ritmi da dancefloor vintage (Love Long Distance), sintetizzatori eighties (Pop Goes The World), melodie disco-soul (il singolo Heavy Cross) e chitarre wave (2012); con troppi evidenti debiti da pagare (il furore urlato à la Blondie di 8th Wonder o il riff di basso di Love And Let Love, molto più che somigliante a quello di Other Voices dei Cure).

Il disco si lascia ascoltare, ma scivola via senza lasciare tracce che non siano i ritornelli insistiti e trapananti, la confezione laccatissima e l’opprimente senso di deja-vu. Tutte cose che – probabilmente – ne faranno la fortuna presso il pubblico della MTV generation.

Gli ultimi articoli di Vittorio Arena

Condivi sui social network:
Default image
Vittorio Arena
Articles: 48