Sonata Arctica: The Days Of Grays

Sesto album per la nota band finlandese, The Days Of Grays esplora le zone grigie dell’anima regalando melodie insieme dolci e nerissime

Sonata Arctica

The Days Of Grays

(Cd, Nuclear Blast)

power metal

_______________

Sonata Arctica - The Days of GraysTrascina in un cono d’ombra questo nuovo lavoro dei finlandesi Sonata Arctica; posizione privilegiata dalla quale, oltre a godere di una ventata d’aria gelida che salva dalla canicola estiva, ci si può immergere nelle sonorità dense e cupissime di The Days Of Grays.

L’album, il sesto della band, epico e magniloquente non tradisce le aspettative del noto capitolo dell’immaginario archiviato sotto il nome: ‘Scandinavia & simili’, ma nasconde anche un aspetto in tono minore, non meno interessante, che serpeggia cattivello e ironico, macabro ed inaspettato.

Pur mantenendo un forte disegno di coerenza, il disco risulta piacevolmente eterogeneo, inserito nella cornice del brano Everything Fades To Gray,  che si presenta prima in veste strumentale, come un’introduzione tesa e misteriosa, e poi in chiusura con la sempre ottima voce di Tony Kakko che si fonde con i guizzi orchestrali del brano.

In questa cornice di raccordo si è condotti per mano nell’universo fatato e malaticcio dei Sonata Arctica, in cui si trovano tesori preziosi: Deathaura, veloce ed altisonante, in cui la lievissima melodia impreziosita dalla voce di Johanna Kurkela si avvicenda a cori eterei ed esplosioni biliose. Le ballate struggenti Breathing e Juliet fondono suoni e voci carezzevoli a sprazzi aspri e potenti.

Capita anche di inciampare in carillon sgangherati, dal cui meccanismo impazzito escono brani come Zeroes, distorto ed elettrico o The Dead Skin, cupo balletto che mescola leggerezza e velocità folle, detonazioni sorde e ondate ariose. Interessanti anche i primi due singoli estratti dall’album: The Last Amazing Grays, in imminente uscita, intenso ed orecchiabile, e l’epico Flag In The Ground, drammatica e fosca storia di emigrazione.

Per vedere in azione i Sonata Arctica, il pubblico italiano dovrà aspettare il 25 novembre, quando la band sarà all’Alcatraz di Milano, unica data italiana del loro prossimo tour che toccherà Europa, Nord America ed Australia.

Gli ultimi articoli di Miranda Saccaro

Condivi sui social network:
Miranda Saccaro
Miranda Saccaro
Articoli: 176