Sikitikis: Dischi Fuori Moda

Dopo aver rotto con Casasonica, ecco il terzo disco dei sardi Sikitikis. Dicono di fare a meno delle chitarre e la loro è una scelta di vita. Sempre che ci si creda

Sikitikis

Dischi Fuori Moda

(Cd, Infecta Suoni & Affini / Venus)

indie pop

________________

Sikitikis - Dischi Fuori ModaCi sono dischi che se non c’è un filo di chitarra difficilmente mi metto lì ad ascoltare. E loro certo non mi hanno invogliato molto a farlo nemmeno quando Miss Tettine Perfette una sera di non so quanti anni fa mi chiese di accompagnarla ad una loro esibizione. Nonostante le interessanti prospettive post-concerto, ho dovuto schivare questo gruppo dato che qualche ascolto precedente non mi aveva entusiasmato. Del resto non tutta la musica può piacere, concordate?

Ebbene, mi dispiace quasi ricredermi ma i Sikitikis, band del defunto circuito Casasonica che ora sono finiti dalle parti di Ferrara per sfornare alcuni Dischi Fuori Moda, hanno prodotto un sound bello brioso, energico, fatto di parole taglienti e ritmi elettronici bischeri, creando un pop sbarazzino e divertente con musichette elettroniche invitanti.

Il ritmo travolge alla prima traccia Tu sei Muta, Io Sono Sordo, come uno Tsunami che scaraventa sulla terraferma una miscela di Vasco all’alba dei tempi insieme ai Righeira. In Salvateci dagli Italiani troviamo falsetti alla Afterhours su un rockettino pop ben avviato e contenuti sarcastici che sottolineano i mali della nostra società.

Soffuso sguardo sul lentone Amore sul Mac e ritmi sudamericani nella cover Malamore del vecchio cantautore Enzo Carella, ma poi susseguono un paio di canzoni meno coinvolgenti assieme al tormentone Wilson che francamente rimane asettica e impersonale e ha l’apparente compito di essere lì per riempire giusto uno spazio. Il tentativo funky pop di L’Ultimo dei Sopravvissuti cerca di riprendere la mano senza uscirne molto brillantemente per ridondanze eccessive.

Si conclude in ironia con Avere Trent’Anni divertente, spaccona e solare. Undici pezzi crudi e veloci, cantati senza sosta attraverso una sorta di spensieratezza e disimpegno. I Sikitis sanno far divertire ma alla fine si ha l’impressione che dal prossimo album non ci si aspetta certo qualcosa di diverso. Tanto Miss Tettine Perfette nel frattempo si è sposata.

Gli ultimi articoli di Luca Paisiello

Condivi sui social network:
Default image
Luca Paisiello
Articles: 437
Available for Amazon Prime