Wolf + Lamb Vs Soul Clap: Dj Kicks

L’ultimo atto delle celebri Dj Kicks si crea con una joint-venture tutta americana, dove i Soul Clap si uniscono ai Wolf + Lamb per confezionare un mixtape colorato, originale e all’insegna del down tempo

Wolf + Lamb Vs Soul Clap

Dj Kicks

(Cd,  !K7)

chill out, funky, R&B, house

________________

Wolf -Lamb-Soul Clap- Dj KicksIl 2011 prosegue sulla falsa riga dell’anno che l’ha preceduto, difatti la !K7, dopo aver pubblicato diversi mixtapes con personaggi del calibro di James Holden, Juan Maclean, Apparat, continua con uscite sorprendenti e accostamenti sempre diversi e, talvolta, rischiosi.

Senza alcun dubbio, anche l’unione di Wolf + Lamb con i  Soul Clap in questa Dj Kicks non è da meno. I primi sono di New York, hanno un’etichetta, un hotel a 6 stelle e, pensate, un club molto trendy all’interno di quest’ultimo; mentre i secondi sono di Boston e li hanno raggiunti per lavorare insieme.

Entrambi i team di dj/musicisti/produttori stanno trascorrendo un buon momento, dove il loro suono e la loro popolarità sono in incremento, e questa Dj Kicks non è che un saggio del loro personalissimo suono.

Il background che hanno alle spalle è molto simile: le due formazioni si formano con l’hip hop, con l’R&B, e con il lato più nero della house, fatto di funky, soul e ritmi che paiono distillati lentamente in laboratorio.

All’interno di quest’episodio c’è molto materiale interessante, come ad esempio remix di personaggi come Benoit & Sergio, Nicholas Jaar e Greg Paulus, ma aldilà di questo il loro contributo è particolare e incisivo.

Proprio per questo motivo possiamo ascoltare un Mixtape ricco di house vaporosa, condita da elementi hip hop e R&B, ma non è tutto, anche da suoni vintage pop anni ’80, breakbeats, synth e  tagli funky.

Il tutto è tenuto amalgamato da ritmi mai troppo sostenuti, questo per garantire maggior piacere nel cogliere tutte le sfumature, ma anche in modo voluto hanno voluto dare risalto alla vibrazione che pervade le tracce, con un mix paziente e molto ben studiato.

Nei 27 brani che compongono questo capitolo, si può estrapolare, se non altro per maggiore brillantezza, alcuni come Wheel E-Motion, dove il carburante è una miscela di stili differenti, South Aphrica, con il suo slap di basso, le inflessioni disco e i drums sintetici, mentre Therapist, fatta da Wolf + Lamb, assume i toni inquietanti del sogno ipnotico, con echi che compaiono e scompaiono.

Anche Stay Home di Charles Levine, con un suono che oscilla tra l’ambient alla Eno, basso funky e breakbeats . Poi c’è Lonely C, dove i Soul Clap in featuring con lo stesso Levine, accostano vocals molto modificati a suoni vintage dal sapore analogico in una cornice soul.

Sintetizzando si può dire che è un album dai toni lenti, allo scopo di svelare il lato deep, chill e sexy della house music e non solo, tracciando una linea immaginaria dalle proprie origini fino al panorama contemporaneo.

[iframe: src=”http://rcm-it.amazon.it/e/cm?t=rock02-21&o=29&p=8&l=as1&asins=B004J80CUW&ref=tf_til&fc1=000000&IS2=1&lt1=_blank&m=amazon&lc1=0000FF&bc1=000000&bg1=FFFFFF&f=ifr” style=”width:120px;height:240px;” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ frameborder=”0″]

 

Gli ultimi articoli di Damiano Colaci

Condivi sui social network:
Default image
Damiano Colaci
Articles: 27
Available for Amazon Prime