The Backlash: Mindtrap

Condivi sui social network:

The Backlash

Mindtrap

britpop, shoegaze, psychedelic rock

_______________

https://www.youtube.com/watch?v=vmorE0qsh0o

 

The Backlash- MindtrapMindtrap è il second lavoro dei milanesi The Backlash. Con un suono che si rifa al britpop più classico, ma tinto di psichedelica e sprazzi garage, la band lombarda cerca di costruirsi una propria identità.

Nella traccia d’apertura Third Generation Anthem ci troviamo di fronte alla sfrontatezza di band come Black Rebel Motorcycle Club.

La seguente Slow Flow non ha purtroppo lo stesso piglio e fugge via noiosamente fino a giungere a Bright, cavalcata britrock interessante che però sa molto di “già sentito”.

Il sound si tinge delle sonorità tipiche di Ian Brown in Dreams In A Cage e picchia più forte in Another Time, brano orecchiabile e ben fatto.

Breakaway, è il brano che preferisco di questo lavoro; mezzo punto a questo cd è dovuto dalla melodia e da questa canzone che non mi esce più dalla testa. Bellissima.

Con Bounds, brano che inizialmente sembra avere un piglio “anthem-indie” la struttura si fa più complessa e personale. Molto interessante.

Mi sfugge invece la connessione fra i 2 minuti scarsi di Time Being  e il resto del lavoro, che prosegue comunque in maniera molto intrigante con Mindtrap, brano che da il titolo anche all’album.

Di ottima fattura e orecchiabile anche Knock It Back seguita dalla psichedelica traccia conclusiva Behind A Locked Door.

Questo secondo lavoro dei The Backlash mi aveva inizialmente traviato e annoiato, ma fortunatamente a metà strada cambia rotta e rende il tutto più appetibile e interessante. Probabilmente è questa la via da seguire. Continuate così.

http://www.thebacklashband.com/

Gli ultimi articoli di Fabio Busi

Condivi sui social network:
, , ,