Riccardo Onori: Sonoristan

Riccardo Onori

Sonoristan

(BC LINE)

world music

_____________________

Riccardo Onori- SonoristanSonoristan è l’album solista di Riccardo Onori, musicista conosciuto sia in Italia che all’estero per le sue collaborazioni con personaggi del calibro di Jovanotti, Le Luci della centrale elettrica e Samuel (solo per citarne alcuni), ma anche come autore e produttore.

Sonoristan è un paese immaginario nel quale c’è tutto il mondo, dall’Asia all’Africa, dall’Europa all’America. Non ci sono confini e non ci sono etichette, così come la musica che allieta questo posto, pieno di gente diversa che negli anni ha incrociato la propria strada con quella di questo instancabile artista.

Il disco di debutto di Onori è un mix di lingue e di generi, oltre che di persone. Ogni brano è infatti arricchito dal contributo di musicisti di fama internazionale provenienti da ogni angolo della terra. In Sea no street, uscito come primo singolo, Sabina Sciubba delle Brazilian Girls dà un tocco di modernità al pezzo con la sua voce. In Afro + Cobalto, i discorsi politici campionati sono enfatizzati dall’incredibile sezione fiati in stile afro beat affidata alle sapienti mani del sassofonista Dimitri Espinosa. O ancora la title track, ponte tra oriente e occidente, che combina il rap del giovanissimo GRINTV con la voce fiera di Zia Trabelsi.

Sonoristan è un potpourri di suoni, un vento che ci sospinge dal bolero alla cumbia, fino al blues contemporaneo. È una sorta di microcosmo, con le sue mille peculiarità e apparenti contraddizioni, messe volutamente in risalto per mandarci un messaggio. Ovvero che la musica può diventare uno strumento di pace e di ricchezza, capace di superare le differenze culturali che spesso riusciamo a vedere solo come un ostacolo. Ora più che mai sembra che siano in molti a rivolgersi al potere salvifico della musica…

Gli ultimi articoli di Simona Fusetta

Condivi sui social network:
,