Redsolution: Invisible songs

Redsolution

Invisible songs

(Cd, Irma Casa di Primordine)

jazz

____________________

Redsolution- Invisible songsRedsolution è il progetto di Reds-Alessandro Rossi, musicista, compositore e arrangiatore, che si è avvalso della collaborazione di diversi amici e strumentisti con i quali da anni collabora per dare alle stampe Invisible Songs, un album che parte da una base jazz per abbracciare diversi generi, in un compendio di versatilità e armonia.

Le dieci tracce che compongono Invisible songs (in realtà sono undici, ma l’ultima è semplicemente la versione radio edit di Driving into your eyes) sono unite da un tratto comune, il jazz. E’ questo lo stile di fondo nitidamente percepibile in ogni pezzo, che però non è fine a se stesso, ma si mette al servizio di altre sonorità in una fusione ricercata e sofisticata. Vira verso atmosfere vintage in You day and night (anche grazie alla voce di Maxpiran), abbraccia il reggae in I can’t e Where I see your eyes, ci porta in Sud America e ci fa salire sui carri del carnevale di Rio con La Circumvalla e di lì a poco ci mostra il rovescio della medaglia cullandoci nella saudade di Como un novo dia (Stefy’s theme).

E ancora, la bossa nova e la voce di Mila Trani firmano il singolo Driving into your eyes; il jazz viene quasi messo in ombra dal country folk in Children in the sand, per poi riprendere vigore sulle note di un tango nell’unico pezzo strumentale dell’album (Redshift), che sarebbe perfetto per la colonna sonora di un film di Özpetek. E sempre in tema di cinema, Invisible songs volge al termine con una personale interpretazione di un classico Disney, Someday my prince will come.

Quest’artista bellunese è riuscito a creare intorno a se un compendio di talentuosi musicisti per dar vita a un progetto variegato e armonico al contempo, fedele a se stesso ma aperto alle più varie contaminazioni. Per rendere il jazz più fruibile a tutti.

Pagina Redsolution

Gli ultimi articoli di Simona Fusetta

Condivi sui social network:
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.