Folco Orselli: Generi di Conforto

Ispirato al grande cinema di Sergio Leone, Charlie Chaplin, Alfred Hitchcock e alla tradizione delle grandi colonne sonore, Generi di Conforto, per la prima volta inciso con un’orchestra d’archi, è l’ultimo capolavoro di Folco Orselli

Folco Orselli

Generi di Conforto

(Cd, Muso Records)

blues, pop e rock italiano

_______________

Folco Orselli- Generi di ConfortoCompositore e cantautore eclettico, Folco Orselli è un artista che riesce a ricreare con la sua musica atmosfere intimiste che allo stesso tempo proiettano fotografie della società dei nostri giorni.

Nel suo nuovo album Generi di Conforto si percepiscono influenze musicali internazionali che variano dal blues, al funky e al jazz. Il grande cinema è la fonte ispiratrice di questo nuovo lavoro. Lo stesso Orselli dichiara “Questo è stato il movente a questo mio nuovo disco. Il cinema. … Sono voluto partire dalla “pellicola” di ogni singola canzone.”

Generi di Conforto è nato in un trullo in Puglia vicino a Martina Franca. Orselli, insieme a Vincenzo Messina, ha arrangiato e prodotto le dieci tracce che compongono il disco. Un album realizzato in totale libertà creativa con arrangiamenti visionari e una pittura sonora perfettamente eseguita da un’orchestra d’archi. È con l’avvolgente In equilibrio (cadendo nel blues) o l’intimistica Macaria che la musica diventa più elegante e raffinata, con uno stile ben preciso che richiama vecchie canzoni di Mina, Endrigo, Paoli e Tenco.

L’album è stato autoprodotto sotto l’etichetta Muso Records perché come dichiara l’autore: “La produzione è stata affrontata completamente da me, visto che in Italia, purtroppo, ci sono poche realtà pronte a sposare cause che esulino dalla commercialità più spinta.

È indubbiamente un disco che esalta la musica italiana d’autore e ti regala immagini suggestive di una Milano anticonformista, una Milano da scoprire e che Orselli omaggia con la sua voce calda e malinconica offrendo il giusto conforto ad ogni situazione.

Gli ultimi articoli di Sonia Mengoni

Condivi sui social network:
Default image
Sonia Mengoni
Articles: 45
Available for Amazon Prime