Le Chiavi del Faro: La Furia degli Elementi

Condivi sui social network:

Le Chiavi del Faro

La Furia degli Elementi

(Autoproduzione)

free funk

_______________

[youtube id=”n8igjUUCd5U” width=”620″ height=”360″]

Le Chiavi del Faro- La Furia degli ElementiSi presentano con “Siamo Le Chiavi del Faro … veniamo da Gubbio … il nostro unico scopo è quello di creare musica in completa libertà e senza alcuna limitazione … suoniamo il free funk … dove nulla si ripete” ed infatti nulla si ripete: varietà di suoni, note sospese, forgiano e creano le varie espressioni sonore fino all’estremo, generando un interessante ed esplosivo lavoro di gruppo.

Le Chiavi del Faro è una band umbra composta da Federico Gioacchino Uccellani (basso e synth), Luigi Benedetti (batteria, drum machine) e Jacopo Baldinelli (voce, chitarra, synth, sax). I tre ragazzi dallo spirito libero e disinvolto s’incontrano nel 2011 e decidono di dar vita ad un nuovo progetto unendo le diverse esperienze musicali.

Dopo due anni di gestazione, esce La Furia degli Elementi, una loro autoproduzione di undici tracce. Le atmosfere astratte spaziano dal progressive anni ’70 alla psichedelica ossessiva, dall’elettronica ad ambienti jazz-fusion o rock arricchiti da lunghe parti strumentali dove affiora il ritmo incalzante e brioso del batterista.

La Furia degli Elementi, ovvero 11 tracce a base di cambi di tonalità, improvvise variazioni di ritmo, grande assortimento di fraseggi, sounds, lunghe parti strumentali e impulsi ambient, un tutt’uno che gioca un ruolo importante da vero protagonista per tutta la durata del disco, entusiasmando e coinvolgendo l’ascoltatore con la sua carica esplosiva.

Un album da ascoltare senza superficialità, focalizzando l’attenzione sulla magistralità dell’esecuzione e sulla sperimentazione mai banale di questo giovane e dinamico gruppo eugubino.

Gli ultimi articoli di Sonia Mengoni

Condivi sui social network:
,