Deluxe: Stachelight

Condivi sui social network:

Deluxe

Stachelight

(Chinese Man records)

pop, groove, soul, funk

_______________

[youtube id=”nHkKBl4lymE”]

Deluxe- StachelightA tre anni di distanza dal debutto con The Deluxe Family Show, torna il collettivo francese Deluxe col nuovo lavoro Stachelight.

Come nel precedente album, l’ingrediente più prezioso è la sonorità della band che miscela abilmente un pop frizzante con basi funk, soul e swing.

Shoes, primo estratto da questo Stachelight, è perfetto per aprire le danze e anche farsi spazio negli airplay commerciali, con un ritornello molto orecchiabile e ben riconoscibile.

Più sofisticato il sound di Oh Oh che ricorda vagamente l’anima più soul di Amy Winehouse.

Tum Rakak è un brano molto in linea con la tradizione “afropean” di band come i loro connazionali Les Nubians.

Bonhomme vede la collaborazione con Nneka, cantautrice di origine nigeriana, e affascina con le sue atmosfere tinte di dub e reggae.

La più ritmata Wait A Minute e il funk di Tall Ground, accompagnano alla seconda collaborazione di spessore. Iam impreziosisce A L’Heure Où, con il suo rap molto raffinato.

Con brani macchiati di groove (Right There e Seize Your Day) e ballate soul come Ear, si giunge piacevolmente sorpresi alla delicata versione acustica di Oh Oh per poi chiudere in grande stile col soul di My World.

Questo Stachelight è un album di buona qualità, seppure un po’ demodè come stile.

Consigliato a chi cerca sonorità soul pop macchiate di funk.

 

 

 

Gli ultimi articoli di Fabio Busi

Condivi sui social network:
, , , ,