Ecco le 50 proposte selezionate per le Audizioni Live di Musicultura 2009

Condivi sui social network:

MACERATA – L’appuntamento per esplorare le nuove tendenze della canzone popolare e d’autore italiana è dal 6 al 15 febbraio a Macerata con le Audizioni Live di Musicultura.
Saranno cinquanta le proposte, provenienti da tutta Italia, che si alterneranno sul palco del Teatro della Filarmonica di fronte alla commissione di ascolto del festival presieduta dal Direttore Artistico Piero Cesanelli e al pubblico, che potrà accedere e assistere liberamente a questa delicata  e stimolante fase di selezione.

Ecco i nomi dei convocati:
Serena Abrami in arte SerenA (Civitanova Marche, Mc), Paolo Agnello (Genova), Paola Angeli (Bologna), Claudia Angelucci (Roma), Gabriele Aprile (Napoli), Francesco Arpino (Roma), Iacopo Niccolo’ Badini (Firenze), Versoest (Roma), Giovanni Maria Block (Napoli), Manupuma (Milano), I Gatti Mezzi (Pisa), Didie Caria (Torino), Coram Popolo (Torano Castello, Cs), Giuliano Contardo (Torino), Federico D’Annunzio (Porto S.Giorgio, Ap), Famelika (Misilmeri, Pa), Hellosocrate (Civitavecchia, Rm), Beppe Donadio (Botticino Sera, Bs), Superlowed (Somma Vesuviana, Na), Marco Fabi (Roma), Gregor Ferretti (Porto Fuori, Ra), Le Core (Gubbio, Pg), Cristian Grassilli (Baricella, Bo), Christin Herin in arte Naif (Quart, Ao), Iecher Marco (Roma), Chewingum (Senigallia, An), Valentina Lupi (Velletri, Rm), Alessandro Mannarino (Roma), Irene Mastrangeli in arte Erene (Torino), Renato Mastroianni (Roma), Nina Monti (Ariccia, Rm), Erica Musci in arte Erica Mou (Bisceglie, Ba), Antonio Nardi in arte Canemorto (Scarperia, Fi), Gabriele Ortensi in arte Areamag (San Cesareo, Rm), Paolo Pallante (Tivoli, Rm), Paolo Pilo (Milano), Rocco W. Piva (Gela, Cl), Chiara Raggi (Torino), Jacopo Ratini (Roma), Gianluca Rebuzzi (Bologna), Daniele Reggiani (Bergamo), Alessandro Rossi (Roma), Cordepazze (Casteltermini, Ag), Paolo Simoni (Comacchio, Fe), Diana Tejera (Roma), Carmine Torchia (Sersale, Cz), Giulia Tripoti (Roma), Style Crew (Montegranaro, Ap), Fabrizio Zanotti (Ivrea, To), Davide Zilli (Villanova, Pc).

Terminato l’ascolto, durato quasi tre mesi, degli oltre 1400 brani iscritti al concorso, il Direttore Artistico di Musicultura Piero Cesanelli sintetizza così il quadro di ciò che ascolteremo alle prossime Audizioni Live:

“Si consolida sempre più il desiderio di scrivere una canzone che abbia un taglio di internazionalità. Si miscelano suoni, culture, strumenti con identità completamente diversi, ma tutti al servizio di una canzone che rispetta il grande patrimonio popolare e al contempo avverte la necessità di rinnovamento”.

Qualche numero: 11 in totale i gruppi, tra i solisti sono 27 i maschi, 12 le donne.
La regione con il più alto numero di partecipanti è il Lazio, con 16 artisti convocati. Per le altre regioni, questo è il bilancio: 2 artisti provengono dalla Calabria, 3 dalla Campania, 5 dall’Emilia Romagna, 1 dalla Liguria, 4 dalla Lombardia, 4 dalle Marche, 5 dal Piemonte, 1 dalla Puglia, 3 dalla Sicilia, 4 dalla Toscana, 1 dall’Umbria, 1 dalla Val d’Aosta.

Alle dieci serate di Audizioni Live parteciperanno con ruolo consultivo anche le giurie degli studenti delle Università di Camerino e Macerata, ormai al loro quinto anno consecutivo di attiva partecipazione alle dinamiche del concorso. Gli universitari seguiranno infatti anche le fasi successive, contribuendo alla designazione di uno degli otto vincitori (le loro preferenze si sommeranno a quelle espresse col televoto dal pubblico di Radio Uno Rai ) e assegnando a giugno sul palco dell’Arena Sferisterio il premio per il miglior testo.

I convocati alle audizioni si esibiranno al ritmo di cinque per giorno, ciascuno di loro proporrà rigorosamente live tre brani tratti dal proprio repertorio (per partecipare al concorso occorre infatti essere autori oltre che interpreti delle proprie canzoni). Al termine di ogni esibizione, le domande della commissione d’ascolto di Musicultura e delle giurie universitarie daranno modo agli artisti di svelare altri aspetti del loro progetto artistico e della loro umanità.

Nei prossimi giorni sarà possibile consultare sul sito internet di Musicultura www.musicultura.it il calendario delle esibizioni. Le selezioni si terranno tutti i giorni, dal 6 al 15 febbraio, al Teatro Filarmonica di Macerata a partire dalle ore 21.00, ad eccezione delle domeniche 8 e 15 gennaio, che avranno inizio a partire dalle ore 17.00.
Un appuntamento da non perdere, al quale gli appassionati di musica e gli amanti delle novità possono accedere liberamente. Nei venti anni di storia di Musicultura, le Audizioni live hanno rappresentato un serio banco di prova e un trampolino di lancio per artisti come Simone Cristicchi, Povia, Gian Maria Testa, Amalia Gré, Giua, Patrizia Laquidara, Folco Orselli, Pier Cortese, Riccardo Maffoni, Pacifico, Avion Travel, Max Manfredi e tanti altri.

******

Ultimate le Audizioni, Musicultura designerà i 16 finalisti. Le loro canzoni, raccolte nel consueto CD compilation, saranno programmate in primavera da Radio Uno Rai per sette settimane consecutive, con possibilità dei radioascoltatori di esprimere col televoto le proprie preferenze.  Contemporaneamente i brani saranno sottoposti al vaglio del Comitato Artistico di Garanzia, in questa XX edizione composta da Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Mariangela Gualtieri, Vivian Lamarque, Dacia Maraini, Alda Merini, Gino Paoli, Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti.

Saranno infine otto i vincitori che potranno esibirsi insieme ai grandi nomi della canzone italiana e internazionale all’Arena Sferisterio di Macerata durante le tre serate conclusive della XX edizione di Musicultura (giugno 2009).  Il vincitore assoluto si aggiudicherà il Premio Banca Popolare di Ancona, del valore di € 20.000,00 euro. Saranno inoltre assegnati  la Targa della Critica (€ 5.000,00 euro) e i Premi Imaie, Siae e Unimarche (ciascuno di 2.500,00 euro) rispettivamente per la migliore interpretazione, la migliore musica, e il miglior testo.

Per maggiori informazioni: musicultura@musicultura.it

Gli ultimi articoli di Massimo Garofalo

Condivi sui social network:

About Massimo Garofalo

Critico cinematografico, sul finire degli anni '90 sono passato a scrivere di musica su mensili di hi-fi, prima di fondare una webzine (defunta) dedicata al post-rock e all'isolazionismo. Ex caporedattore musica e spettacoli di Caltanet.it (parte web di Messaggero, Mattino e Leggo), ex collaboratore di Leggo, il 4 ottobre 2002 ho presentato al cyberspazio RockShock. Parola d'ordine: curiosità. Musica preferita: dal vivo, ben suonata e ad altissimo volume (anche un buon lightshow non guasta)
View all posts by Massimo Garofalo →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.