Meeting delle Etichette Indipendenti 2017 (MEI)

Condivi sui social network:

Il Meeting delle Etichette Indipendenti è una delle più importanti rassegne che si svolge da un ventennio a Faenza, verso la fine di settembre, con l’intento di raccogliere espositori, label e gruppi della scena alternativa italiana in un grande contenitore dove si mescolano tavole rotonde e concerti, ospitando la consueta premiazione ad artisti e a siti di informazione musicale che si sono distinti all’interno della scena musicale indipendente.

mei 2017Lo scorso autunno Francesco Motta è stato premiato come miglior artista indipendente, dopo che lo stesso giovane cantautore aveva sbancato il Tenco. Un premio ambito, quello del MEI, che ha rivestito negli anni un punto di riferimento per la scena indie nostrana grazie allo straordinario lavoro di Giordano Sangiorgi, ideatore e organizzatore del Meeting, ed Enrico Deregibus, giornalista, scrittore e collaboratore di altre eccellenti manifestazioni musicali come Collisioni e Club Tenco.

La grande passione di Giordano ed Enrico per la musica, soprattutto quella destinata ad emergere, li ha portati nel corso degli anni a sviluppare iniziative all’interno del MEI fino a cambiarne progressivamente l’identità, al punto che proprio nell’ultimo anno è iniziata un’altra trasformazione di questo festival. Il 2016 infatti ha visto nascere il Festival del Giornalismo Musicale, a cui hanno partecipato più di 100 operatori del settore, dalla stampa nazionale alle webzine, che si sono ritrovati attorno ad alcuni tavoli di discussione per fare il punto sullo stato della musica e del giornalismo italiano.

Nella due giorni organizzata dal MEI si è discusso del ruolo del giornalista musicale, cosa significa fare critica, se si campa ancora nel fare questo mestiere, quali format possono coinvolgere il pubblico nelle radio odierne e come fare educazione all’ascolto, individuando il bisogno di creare una piattaforma di condivisione delle informazioni e un’associazione che raccolga i giornalisti professionisti, articolisti ed operatori di comunicazione e dei nuovi media. Si è analizzato infine il fenomeno dei social, aderendo alla visione di un giornalismo fatto di condivisione ma soprattutto di interazione, e probabilmente sarà questo il punto focale del rilancio del prossimo Meeting delle Etichette Indipendenti, in programma dal 29 settembre al 1° ottobre 2017 sempre a Faenza.

 

P.S.: al MEI 2002 venne presentato il neonato web magazine RockShock (!)

Gli ultimi articoli di Luca Paisiello

Condivi sui social network: