Matteo Prencipe: recensione di Bianco

Debut album per il cantautore torinese Matteo Prencipe, che regala alle sue sonorità una svolta più rock.

Matteo Prencipe

Bianco

(Alka Label Record)

canzone d’autore, rock

__________________________

Dopo una serie di singoli pubblicati tra il 2019 e il 2022, il cantautore torinese Matteo Prencipe dà alle stampe il suo primo full length intitolato Bianco, attraverso il quale ha voluto raccontare momenti di vita personale raccolti in musica.

Bianco è un album nel quale coesistono due anime, una più rock, con qualche deriva nu-metal, che con le sue parti di spoken word risente dell’influsso dei conterranei Linea 77 (penso a Scelgo, ad esempio) e un’altra più cantautorale (Leggero, Qualche traccia di te), nella quale l’artista riesca appieno a dare forma alla propria identità artistica.

Ma è anche un percorso molto intimo e personale, nel quale viene dato ampio spazio anche ai difetti, quelle spaccature che fanno di noi degli esseri umani con qualcosa da raccontare, una traccia da lasciare al nostro passaggio, un elemento di contatto con il resto dell’umanità che la musica è in grado di unire.

Perché mai come in questi ultimi anni abbiamo avuto bisogno di dar voce alle nostre fragilità per esorcizzare il passato e ancora di più un futuro quantomai incerto.

Gli ultimi articoli di Simona Fusetta

Condivi sui social network:
Simona Fusetta
Simona Fusetta
Articoli: 379