Indie Rocket Festival 2011, ecco il programma

Anche questa'nno arriva l'Indie Rocket Festival, illuminata manifestazione che, tra sforzi e soddisfazioni, ogni anno porta a Pescara il meglio della scena internazionale a prezzi calmierati.
Condivi sui social network:

Pescara diventa il centro dell’Abruzzo, almeno una volta l’anno, almeno per gli appassionati di musica rock, indie e dintorni.

Anche questa’nno arriva l’Indie Rocket Festival, illuminata manifestazione che, tra sforzi e soddisfazioni, ogni anno porta a Pescara il meglio della scena internazionale a prezzi calmierati.

Ecco subito il cast e le info sui biglietti dell’Indie Rocket Festival 2011

1 e 2 Luglio 2011

Parco Le Naiadi – PESCARA

1 Luglio

TRANS AM* (Usa) + THE OSCILLATION* (Uk) + STEARICA (IT) + PETER KERNEL* (Can/Ch) + INDIEROCKET Sunset Sound System

2 Luglio

SHY CHILD* (Usa) + WE HAVE BAND* (Uk) + LE ROSE (IT) + CIVIL CIVIC (Aus/Uk) + INDIEROCKET Sunset Sound System

*Unica data italiana!!!

Inizio ore 18.00 – ingresso 5 euro al giorno, abbonamento speciale per 2 giorni di festival 7 euro!

www.indierocketfestival.it

Giunto all’ottava edizione l’IndieRocketFestival si conferma come uno degli appuntamenti imperdibili dell’estate per gli amanti della scena musicale indipendente ed alternativa. Forte delle precedenti edizioni, che hanno visto più di trentacinquemila spettatori nel corso di sette anni, di cui più di diecimila solo nell’ultima, il Festival punta a crescere ancora sia come presenze che come qualità artistica. L’organizzazione e la direzione artistica sono delle Associazioni Movimentazioni, SkyLine Lab e di Clap Dance Promotion.

Un’edizione ancora più coraggiosa, questa. Come tanti altri Festival italiani, anche l’IndieRocket fa i conti con i finanziamenti pubblici, non destinati quest’anno dall’Ammnistrazione comunale di Pescara.

Appuntamento dunque per l’edizione 2011 a Pescara l’1 ed il 2 Luglio. Il Festival è anticipato da tappe itineranti che portano il marchio IndieRocket in giro per l’Italia: Rimini il 4 giugno (con Giorgio Canali); Napoli il 17 giugno (con Zion Train); Reggio Calabria il 18 giugno (con Saroos, side project di Notwist e Lali Puna).

L’evento principale rimane quello di Pescara, nella nuova location del Parco Le Naiadi, storico centro sportivo polifunzionale della riviera pescarese a pochi passi dal mare, fra il verde della Riserva Naturale Statale Pineta di Santa Filomena e l’ex tracciato ferroviario cittadino, ora percorso pedonale e ciclabile.

Oltre alla musica, cuore pulsante dell’evento, il Festival arricchisce la sua proposta con stand gastronomici, allestimenti ed attività collaterali che partono dal tardo pomeriggio fino alla chiusura notturna con dj set.

La dimensione internazionale del Festival viene ribadita anche quest’anno, se nelle precedenti edizioni l’IndieRocket ha portato a Pescara nomi come The Chap, Gang Of Four, Archie Bronson Outfit, These New Puritans, Xiu Xiu, Laura Veirs, Dakota Days, Blackstrobe, The Cesarians, ZzZ, Devastations, Ulan Bator e tanti altri, senza dimenticare la qualità artistica nazionale con band quali Mojomatics, Ardecore, Low Frequency Club, Spiritual Front, anche questa volta le attese non vengono tradite.

Troveremo infatti sul palco realtà internazionali più che affermate in ambito rock e dance nell’accezione più innovativa del termine, in unica data italiana: Trans Am, We Have Band, Shy Child, The Oscillation, Peter Kernel oltre a Le Rose, Stearica e Civil Civic. Nei prossimi giorni verrà annunciato anche il cast dell’IndieRocket Soundsystem. Maestro di cerimonie Fabio “Partyzan” Nirta (Shirt vs T-Shirt).

 

Gli ultimi articoli di pressvoice

Condivi sui social network:
Default image
pressvoice
Articles: 1172