Frei: 2013: Odissea nello spiazzo

Condivi sui social network:

Frei

2013: Odissea nello spiazzo

(CD, Autoproduzione)

pop-rock

________________

Frei- 2013- Odissea nello spiazzo“Lo spiazzo del quartiere non è niente di speciale, ma c’è abbastanza spazio per immaginare”: comincia così 2013: Odissea nello spiazzo di Frei, che ritorna un anno dopo il suo sorprendente album d’esordio Sulle tracce della volpe.

Lo stesso cantautore romagnolo spiega la scelta di questo titolo: “Quando ero un bambino, guardavo film di fantascienza che raccontavano il 2000 come l’era in cui avremmo esplorato le cavità dei pianeti e i sentieri delle galassie: lo spazio sembrava alla nostra prossima portata. Siamo nel 2013 e io, nello spazio, non ci sono ancora andato”.

Dopo la title-track 2013: Odissea nello spiazzo che apre il disco e in cui compare il duo Talibam (alias Kevin Shea & Matt Mottel), arriva come un esplosione il tormentone Angela, che ci si ritrova a canticchiare fin dai primi accordi; il fischettio e il distorsore de Le mie manie raccontano le nevrosi dell’uomo del terzo millennio, L’universo da qui è forse l’episodio più romantico tra questi brani; la fuga dalla suocera è il tema della divertente e leggera Scappo da casa tua; ecco poi Ho visto gli alieni, un altro picco di eccellenza e stile davvero originale; Se solo se racconta il sogno di una “abduction” aliena che rompa la monotonia della routine di tutti i giorni; quanta dolcezza in Un minuto, un anno luce, brano acustico dalla nostalgia che scalda il cuore.

Per finire, provate ad ascoltare La notte ad occhi chiusi e lasciatevi cullare da Ovunque mi porti prima di dormire. Ripetersi è un’impresa, ma anche confermarsi è molto difficile: Frei ci è riuscito con 2013: Odissea nello spiazzo, adesso ci sono tutti i presupposti per aspettarsi una sua consacrazione definitiva all’interno del panorama musicale italiano.

Gli ultimi articoli di Marco Buccino

Condivi sui social network:
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.