Fire From Inside: Healthy Therapy

Condivi sui social network:

Fire From Inside

Healty Therapy

(Cd, Autoproduzione)

nu-metal, hard rock, thrash metal, hardcore metal

________________

Indubbiamente in questo Healthy Therapy i Fire From Inside risentono in senso positivo dell’influenza di Sepoltura e anche un po’ di Soulfly. La ritmica di tutto l’album è improntata ad una velocità non esagerata e ad un ritmo attestato su sonorità crossover e hardcore alla Sick Of  It All.

Il tutto è però ammorbidito da un sound rock che vira più verso lo stoner, permettendo al lavoro di non appesantirsi oltremodo, come succederebbe se si mantenesse una linea unicamente nu-metal; in ogni traccia si nota una forte propensione anche verso l’heavy metal più classico e al thrash metal (il palese tentativo di imitare e omaggiare i Metallica si trova nella traccia 3, sia a livello vocale sia a livello di riffing chitarristico).

Altre citazioni, diciamo così, colte (Soulfly, Sick Of It All), si trovano nella traccia 4, molto simile ad un pezzo cavaleriano dei Sepoltura, piuttosto che a Back To The Primitive (soprattutto da parte della voce, cui risponde il riff di chitarra). Questo schema si ripete in pressoché tutti i pezzi.

Sicuramente gradevole per chi conosce questa musica e per chi la apprezza, ma purtroppo Healthy Theraphy pecca di scarsa originalità, dato che le sonorità sono un condensato di materiale già sentito; con questo però è innegabile che i Fire From Inside siano comunque bravi e coraggiosi a cimentarsi ancora in questo genere di musica, ancora, per certi versi, nostalgico di quello che sono stati gli Anni ’80 e ’90 per la musica hard.

Gli ultimi articoli di Irene Ramponi

Condivi sui social network:
, , , ,

About Irene Ramponi

Irene Ramponi nasce a Milano nel 1983. Si interessa a tutto ciò che è arte fin dalla tenera età. Questa passione rimane nel tempo, e, dopo la maturità scientifica, la porta ad iscriversi al neonato corso di laurea in Scienze dei Beni Culturali, indirizzo in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Milano. Consegue la laurea triennale nel 2006 con una tesi relativa ai Maestri Campionesi; Irene, infatti, è una delle poche ad avere una netta preferenza per la scultura rispetto alla pittura. Continua i suoi studi sulla stessa linea, arrivando a laurearsi in Storia dell'Arte, corso specialistico presso l'Università Cattolica di Milano, nel 2009, con una tesi dal titolo: “Ricerche su Giovanni da Campione a Bergamo”. Come si può notare dalle due tesi, Irene si interessa di argomenti poco battuti dalla Storia dell'Arte e poco conosciuti, se non nell'ambito degli studiosi più specializzati. Ha collaborato con l'Associazione Amici dell'Arte di Castellanza (Va), tenendo conferenze sugli argomenti delle sue tesi e sui suoi studi presso la Villa Pomini, sempre a Castellanza. Sta tuttora lavorando ad altre conferenze, in collaborazione con comuni del Varesotto e del Milanese, volte alla valorizzazione ed alla promozione dell'arte e del territorio locale. E' amante del viaggio per la scoperta e la ricognizione di luoghi nuovi, e ama la musica, di cui si occupa con la collaborazione presso un'agenzia di organizzazione di eventi e concerti, ma anche praticandola in prima persona con lo studio del canto moderno e tramite alcuni progetti artistici. Ama scrivere a tempo perso, soprattutto recensioni di critica a mostre e concerti, idealista disincantata, crede ancora nella forza dei sogni per la propria realizzazione personale.
View all posts by Irene Ramponi →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.