Clara Clara: Comfortable Problems

Si può tirar fuori un disco che spazia dall'elettronica al progressive (nello stesso brano) utilizzando, basso, batteria ed una tastierina Bontempi? Evidentemente sì, perché i Clara Clara, l'hanno fatto!

Clara Clara

Comfortable Problems

(Cd, Clapping Music)

elettro-pop, lo-fi

[starreview tpl=16]
________________

Che bella sorpresa! Non riesco a dare un tag a questo disco, non riesco a catalogarlo! I Clara Clara, sono un trio localizzato tra Lione e Digione (François Virot, Charles Virot e Amélie Lambert), loro dicono che fanno ‘post-hardcore’, non dategli retta. Fanno ottima musica di massima ibridazione: parte un brano alla Kraftwerk e ti ritrovi una chiusura alla Genesis, fantastico.

Ovviamente non li ho mai visti dal vivo, ma a vedere le foto, tirano fuori tutto da un basso, una batteria ed una tastiera Bontempi. Ci sarebbero tutte le basi per un lo-fi da manuale. Ma le sonorità che tirano fuori in Comfortable Problems sono invece estremamente raffinate e ricercate.

Ho come l’impressione che qualcuno, abbia preso un vecchio negozio di dischi chiuso per fallimento, abbia sbriciolato tutti i cd per rifonderli in un unico pezzo. I suoni che escono sono quelli dei Clara Clara. Se proprio tirato per i capelli potrei mettere i loro dischi nello stesso scaffale dei Go!Team, il che equivale a dire, musica per divertirsi senza essere banali, essenziale ed allo stesso tempo, muro di suoni.

Possono essere forti o delicati, come la loro mostarda. In ogni caso, saporitissima. Grandioso.

Gli ultimi articoli di Antonio Viscido

Condivi sui social network:
Default image
Antonio Viscido
Articles: 101
Available for Amazon Prime