Andrea Fabiano: la recensione di La Timidezza Delle Chiome

Condivi sui social network:

Andrea Fabiano

La Timidezza Delle Chiome

(Junkfish Records)

canzone d’autore

________________

 

Andrea Fabiano La Timidezza Delle ChiomeAndrea Fabiano ci prende per mano e ci accompagna in un piacevole viaggio naturale al servizio dello spirito. Per Junkfish Records è uscito il suo nuovo album, La Timidezza Delle Chiome.

Lo scopo (sempre che debba essercene uno nell’arte) del disco è ben spiegato nei due singoli estratti da questo, ovvero L’Unico Modo Che Ho e Un Luogo Altro.

Due sofferenti diapositive volte ad esprimere il disagio che la società circostante causa nell’anima dell’artista, il quale si trova a vagare in luoghi spirituali (lontani dalle amicizie 2.0 dei social network e dalla finta connessione che unisce le persone) alla ricerca di risposte e pace e silenzio.

Questo è il fil rouge narrativo dell’opera che, nonostante la sua brevità, porta l’immaginario del cantautore novarese alla luce attraverso una marcata sensibilità e una ricerca delle immagini scrupolosa e indovinata.

La title track del lavoro, La Timidezza Delle Chiome, è un brano molto breve ma particolarmente efficiente nel creare un parallelismo e nel disegnare una metafora tra esseri umani e natura, tra connessioni virtuali e naturali, suggerendo ai primi di imitare i comportamenti della seconda e di trarne gli insegnamenti necessari per la sopravvivenza.

Dal punto di vista compositivo, la musica d’autore e il cantautorato italiano dettano la linea da seguire, con semplici melodie di chitarra (arricchite da ottimi arrangiamenti) a stendere il tappeto sonoro su cui si posano i versi dell’autore; particolarmente piacevoli sono gli interventi di sax, mai eccessivi e sempre puntuali.

L’aspetto vocale è molto delicato e limpido, con melodie studiate e ben intonate, che denotano carisma e personalità nonostante attingano ampiamente dalla storia della musica nostrana.

Insomma, La Timidezza Delle Chiome è un progetto breve, piacevole e godibile, con cui Andrea Fabiano ci mostra una parte molto intima di sé e, di riflesso, anche di molte altre persone, andando a creare un persistente senso di empatia e condivisione all’interno di un album ricercato ma non accademico.

Sito Ufficiale: www.andreafabiano.it

Gli ultimi articoli di Alberto Maccagno

Condivi sui social network:
,