Virginiana Miller: Lettera di San Paolo agli Operai

Condivi sui social network:

«Con questa “Lettera di San Paolo agli Operai”, i Virginiana Miller augurano a tutti voi un Sereno Natale e un 1978 pieno di felicità!»

Virginiana Miller_foto di Franco Catalucci_3_b

Scrivo
da un
nuovissimo
quartiere da una
cella dentro un alveare
per dirvi che vi auguro
Buon Natale operai del Lingotto
e un felice 1978 circoncidetevi il cuore
nel petto e apritevi al vento io credo
nel cemento e costruirò la mia Chiesa perchè io,
io credo in Dio e credo in voi credo nel Partito Comunista
e nei Pink Floyd perchè credo nell’amore universale
e credo in te credo in Gesù Cristo il Redentore e in Berlinguer
credo nel cemento disarmato credo che tutto sia compiuto e che
tutto
sia
ormai
passato
[youtube id=”zUVFCkhIQBk” width=”620″ height=”360″]

La Torino degli anni ’70. La Fiat del Lingotto. Gli operai di ieri, alvearizzati, e quelli di oggi, delocalizzati. La fine della cultura industriale e del mondo imprenditoriale per come lo si conosceva, e l’inizio di una nuova era. I ricordi di quello che era, nomi e volti che tornano alla memoria in una lettera mentre l’aratro del tempo rivolta nuovamente la sua zolla. La canzone dei Virginiana Miller sembra venire da un luogo e da un mondo distante eppure racconta soltanto del nostro ieri. Come già “Anni di piombo”, anche “Lettera di San Paolo agli operai” ruota intorno all’idea di una perdita, «la perdita di una grande possibilità. Se non ci fossero stati quegli eventi, la storia della sinistra sarebbe stata diversa e forse oggi non staremmo parlando di tante idiozie». Ma il video del brano dei Virginiana Miller ha anche un forte riferimento all’attualità, alla situazione drammatica che sta attraversando il mondo del lavoro, paralizzato dal senso di perdita di ogni tipo di certezza.

Il videoclip, la cui regia è di Marco Bruciati e Paolo Bruciati, nasce da un soggetto e sceneggiatura di Simone Lenzi e vede la partecipazione nel ruolo degli attori di Federico Dimitri, Elisa Canessa e Agata Pichi.

I Virginiana Miller sono attualmente in tour:  11 gennaio al Capanno Blackout di Prato, 18 gennaio al Teatro degli Industri di Grosseto,  24 gennaio Black Out di Roma, 7 febbraio alla Tipografia di Pescara,  22 febbraio Studio 2 di Padova, 15 marzo Teatro Palamostre di Udine.

I Virginiana Miller, band nata nel 1990 a Livorno, sono formati da Simone Lenzi (voce), Antonio Bardi (chitarra), Matteo Pastorelli (chitarra),Daniele Catalucci (basso), Giulio Pomponi (tastiere), Valerio Griselli (batteria). Hanno recentemente vinto il David di Donatello 2013 per la “Miglior canzone originale” con il brano “Tutti i santi giorni”, colonna sonora dell’omonimo film di Paolo Virzì, incluso nella tracklist del nuovo album.

www.virginianamiller.it

 

Gli ultimi articoli di pressvoice

Condivi sui social network: