The Hacienda: The Hacienda Ep

I toscani The Hacienda si trasferiscono a Londra e trovano un'identità definitiva in un Ep davvero tutto da ascoltare

The Hacienda

The Hacienda EP

(Black Candy Records)

british rock, psichedelia

________________

[youtube id=”D-Z98Srgusk” width=”620″ height=”360″]

Hacienda_epDopo un’EP e un paio di album, di buona fattura ma non completamente ispirati, i toscani The Hacienda (nome che omaggia lo storico locale di Manchester), partono e si trasferiscono a Londra, dove producono questo omonimo EP.

Già dalle prime note si sente il grandissimo amore per le sonorità storiche della terra d’Albione; Indian Love è tipico british sound psichedelico sullo stile dei primi Beatles o dei più moderni Stone Roses.

Più affine al britpop la deliziosa Dead Boy, con la sua psichedelia intrinseca.

She’s Mine As The Sun dà un tocco più frizzante a questo EP con sonorità indie garage ma con una struttura del brano più complessa e intrigante dei soliti 3 minuti a cui molte band sul genere ci hanno abituato.

Con l’appeal radiofonico (non airplay italiano, nda) di North Pole e la quasi rockabilly Too Late, che molto ricorda come sonorità il primo lavoro degli Stripes, si giunge alla fine di questi 5 brani che segnano probabilmente l’inizio di una nuova carriera per la band The Hacienda.

Un lavoro da gustare tutto d’un fiato prima di procedere a ripetute somministrazioni. Bravi.

 

Gli ultimi articoli di Fabio Busi

Condivi sui social network:
Immagine predefinita
Fabio Busi
Articoli: 375